0 2 minuti 2 settimane

Da giorni penso a cosa scrivere, ma non trovo più le parole. Davanti alla spudoratezza israeliana del Genocidio in corso e davanti all’evidenza della terza guerra mondiale per mano israeliana; non ci sono più le parole di sola condanna.
israele ha:
– ucciso 15 mila bambini palestinesi, 40 mila persone nella sola Gaza, altre migliaia nel resto della Palestina.
– distrutto ospedali, chiese, moschee
– distrutto tutti i luoghi di operatori/aiuti internazionali
– ucciso medici, infermieri, operatori internazionali
– bloccato gli aiuti umanitari come cibo e medicine
– sparato ed ucciso sulle persone che aspettavano il cibo donato dall’estero
– bloccato la vita dei palestinesi in tutta la Palestina
– bombardato il Libano, la Siria, lo Yemen
– perseguita, denuncia e condanna chi non sostiene israele e denuncia tutto quanto sopra
Non ci sono più le parole, perchè le parole non bastano più. Sono 75 anni che siamo qui a denunciare cos’è israele; non mesi.
Se vogliamo proprio continuare a spendere delle parole, credo dovrebbero essere direzionate e mirate: chiediamo l’espulsione dell’ambasciatore israeliano dall’Italia, che vengano interrotti tutti i rapporti con israele (università, ospedali, diplomatici, finanziamenti).
israele è oramai indifendibile, va fermato e condannato.
“israele è il nazismo di questo secolo e ha dichiarato la terza guerra mondiale”, questo è l’unico slogan possibile.

Sorgente: (3) Facebook

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20