Seguiteci su Telegram https://t.me/Nuovaresistenza on Telegram
21 April 2024
0 3 minuti 1 mese

Immigrazione (Internazionale) Il barcone partito da una settimana prima da Zawiya con 75 persone. Mistero su un messaggio Inmarsat lanciato dalla guardia costiera italiana «per conto» di quella libica.

Di Giansandro Merli

La foto che ritrae i due Rhib di soccorso lanciati dalla Ocean Viking è drammatica: in mezzo c’è un gommone con alcuni migranti, è praticamente sgonfio. La parte peggiore, però, è quella che nella foto non appare: una cinquantina di persone sarebbero morte prima dell’arrivo della nave di Sos Mediterranée.

«Siamo partiti in circa 75 dalla Libia, da Zawiya», hanno raccontato alcuni dei 25 superstiti. La metà sono minori e due hanno meno di 13 anni. «È stato necessario attivare il piano d’emergenza medico di massa per curare i sopravvissuti, tutti in condizioni di estrema vulnerabilità fisica e mentale», fa sapere l’Ong. Due erano incoscienti, nonostante i tentativi di rianimazione dei sanitari. Sono stati evacuati d’urgenza da un elicottero della guardia costiera italiana.

Il gommone sarebbe partito una settimana prima, rimanendo diversi giorni alla deriva. Fino a quando l’equipaggio della Ocean Viking lo ha avvistato all’orizzonte, attraverso i binocoli puntati dal ponte di comando. Proprio ieri pomeriggio la guardia costiera italiana «per conto di quella libica» aveva lanciato un messaggio Inmarsat per un barcone in pericolo con 75 persone disperse da sette giorni in una non meglio specificata «area» (la notizia è stata data dal giornalista di RadioRadicale Sergio Scandura). L’orario, però, è successivo a quello del soccorso e non si sa se si tratti dello stesso caso o meno.

Intanto oggi la Ocean Viking sarà al centro del primo pronunciamento di merito sui fermi amministrativi disposti in base al decreto Piantedosi. C’è attesa per la sentenza di Brindisi, sede dell’ultima detenzione iniziata il 9 febbraio e sospesa dal giudice pugliese undici giorni dopo.

Sorgente: Ocean Viking salva 25 migranti, ma è strage. Si temono 50 morti | il manifesto

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Facebook0
YouTube20
YouTube
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot