0 3 minuti 2 mesi

Esercito ucraino

 

L’Ucraina da accusatore diventa accusato: Kiev aveva denunciato la Russia per violazione della Convenzione sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio davanti alla Corte Internazionale di Giustizia  per l’operazione speciale in Ucraina ma l’entità ha ritenuto infondate le accuse ed ha deciso di aprire un’indagine contro l’Ucraine per i crimini compiuti dal 2014 in Donbass.

La Corte Internazionale di Giustizia ha ritenute infondate le accuse presentate da Kiev contro Mosca per la violazione della Convenzione sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio durante l’operazione speciale russa in Ucraina. Ha inoltre aperto un’indagine per valutare se le azioni commesse dalle forze armate ucraine nel Donbass dal 2014 possono configurarsi come una violazione della stessa convenzione. In sintesi la Russia non ha violato tale convenzione ma Kiev forse si: il passo per passare da accusatore ad accusato per l’Ucraina è stato breve.

Riguardo a questa sentenza il consulente generale su questioni giuridiche russo, Maria Zabolotskaya ha dichiarato che “Oggi la Russia e la giustizia hanno ottenuto un’altra convincente vittoria alla Corte internazionale di giustizia. Nella causa intentata dall’Ucraina contro la Russia in base alla Convenzione sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio, la Corte ha rifiutato di valutare la legalità dell’Operazione Militare Speciale e allo stesso tempo ha riconosciuto la giurisdizione sulla questione se Kiev abbia commesso un genocidio nel Donbass”.

Per tradurre questa sentenza dal linguaggio giuridico, Kiev con i suoi tentativi di manipolare la Corte e la Convenzione si è messa sul banco degli imputati. La Corte prenderà ora in considerazione i crimini commessi dal regime di Kiev nel Donbass e deciderà se essi costituiscono o meno un genocidio. Confidiamo che ora la terribile verità, sulla quale l’Occidente ha chiuso gli occhi per molti anni, venga rivelata sulla piattaforma del principale organo giudiziario delle Nazioni Unite e che il regime di Kiev riceva la punizione che merita. (InfoDefense)

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Sorgente: UCRAINA DA ACCUSATORE A ACCUSATO PER LA CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA | OCCHI SUL MONDO

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20