0 2 minuti 2 mesi

I raid aerei arrivano mentre i palestinesi di Rafah si preparano ad un’offensiva che le agenzie umanitarie temono possa causare ingenti perdite.

Corpi di palestinesi
I rapporti suggeriscono che almeno 32 persone sono state uccise [Mohammed Abed/AFP]

Israele ha effettuato attacchi aerei nella città di Rafah, nel sud di Gaza, uccidendo dozzine, secondo funzionari sanitari, mentre i palestinesi si preparano a una grande offensiva sull’area urbana densamente affollata.

Ci sono state notizie contrastanti sul bilancio delle vittime in seguito agli attacchi prima dell’alba di lunedì.

L’agenzia di stampa AFP ha riferito che gli attacchi hanno ucciso 52 persone. Reuters ha riferito che almeno 67 erano stati uccisi. Entrambi i mezzi di informazione hanno citato funzionari sanitari di Gaza.

Secondo funzionari palestinesi, gli attacchi israeliani hanno colpito 14 case e tre moschee a Rafah.

Tuttavia, i colleghi arabi di Al Jazeera hanno riferito che almeno 63 persone sono state uccise negli attacchi alle moschee. Un comunicato stampa di Hamas afferma che più di 100 persone sono state uccise in città.

“Israele continua ufficialmente a prendere di mira i civili e a trasferire la guerra a Rafah per spingere la popolazione a sfollarsi sotto i bombardamenti”, ha affermato il Ministero degli Affari Esteri palestinese in una dichiarazione rilasciata su X.

“I recenti massacri dell’occupazione sono la prova della validità degli avvertimenti internazionali e dei timori di risultati catastrofici dell’espansione della guerra a Rafah”, ha aggiunto il ministero.

Sorgente: Israele uccide decine di persone negli attacchi di Rafah e libera due prigionieri | Guerra di Israele a Gaza Notizie | Al Jazeera

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20