0 4 minuti 3 mesi

L’Istituto Nazionale di Musica Edward Said – Università Berzeit piange la sua studentessa martire Labni Mahmoud Alian di Gaza City, martire con la sua famiglia; suo padre, il martire Mahmoud Alyan, la madre martire Sali Shaheen Alian e i suoi fratelli martiri Zain, Kanan e Sari oltre a decine di parenti in un raid sionista che li ha presi di mira a casa di sua zia e suo marito  martedì mattina 21/11/2023.
Misericordia per le  loro anime e per le anime dei nostri martiri a Gaza e in tutta la Palestina, e offriamo alla sua famiglia, ai colleghi, agli insegnanti e agli amici le nostre più sentite condoglianze e pazienza per questa vittima.
La studentessa Labni Alian stava studiando alla Gaza Music School conservatorio  per violino, ed è una delle illustri studentesse dell’istituto, ha cantato e suonato per la gioia e la vita, e ha aspirato che la musica fosse una parte essenziale del suo futuro, e ad essere i suoi mezzi per rappresentare il suo popolo, la sua città e la Palestina nelle orchestre palestinesi, arabe e internazionali.
Labni, mancherai a tutti quelli che ti hanno conosciuto dell’Istituto Nazionale di Musica, e siamo rattristati dalla tua dipartita, tu, la tua famiglia, i tuoi parenti e più di 20mila martiri questo mese, ti promettiamo di realizzare le tue ambizioni e di fare voce alla Palestina a livello locale, arabo e globale.
Nonostante il dolore e le ferite, crediamo nell’inevitabilità dell’occupazione criminale e impegniamo i nostri martiri a non permettere a un nemico di sfuggire alla responsabilità dei suoi crimini, e il popolo palestinese non accetterà nulla di meno della libertà, ritorno e determinazione del proprio destino in cambio di questi grandi sacrifici.
Al paradiso dell’eternità Lubni tu e tutti i martiri della Palestina
Una zia di Labni ha trovato i suoi familiari martirizzati:
Mia madre Zainab Mahmoud Al-Ghoul
Mio padre Abdul Aziz Alian
Mio fratello Mahmoud Alian e sua moglie Sally Shaheen Alian e i loro figli; Zain 16 anni, Lebna 14 anni, Kenan 10 anni, Sari 4 mesi
Mio fratello Muhammad Alian e i suoi figli; Ezuddin 14 anni, Lian 13 anni, Adnan 10 anni, Adam 9 anni
Mio fratello Youssef Alian
Mia sorella Nasreen Abdel Aziz Alian Abdel Raba e suo figlio Issam Abdel Raba 34 anni con i suoi tre figli: Ismail 10 anni, Mohamed 7 anni, braccialetto 2 anni
Mio nipote Hossam Ismail Abd Rabba 35 anni e suo figlio è bello 6 anni
Mia nipote Ismail Abd Rabba, 25 anni
Mia nipote Raghad Ismail Abd Rabba 18 anni
Mia nipote ha 24 anni Afnan
Mia nipote Musk 15 anni
Mia sorella Jihan Alian Al-Hamlawi, suo marito Khaled Al-Hamlaawi, suo figlio Musa Al-Hamlawi, 29 anni, e sua figlia Lina Al-Hamlanawi, 27 anni con i suoi due figli Lynne 6 anni e Hayya 4 anni
Mio nipote Majd Abdel Latif Al-Hajj, sua moglie Amani Al-Hagj, e la loro figlia Sarah, un anno e mezzo
Mia nipote Dima Abdel Latif Al-Hajj con suo marito Mohamed Al-Haj e loro figlio Abdel-Hakeem 9 mesi
Mio nipote Qassam Abdel Latif Al-Hajj 14 anni
Il riscatto di Hajj, la madre di Amani e i suoi figli
Mahmoud Abd Rabah, nipote di mio marito Ashraf Ghoul, martirizzato con la sua famiglia, la morte di Ghoul, la moglie del martire Adnan Ghoul, la madre dei martiri Bilal e Muhammad Ghoul, e la madre di Nour Adnan Ghoul, moglie di mio fratello Muhammad, che è rimasto sola dopo aver perso i suoi quattro figli e suo marito Maometto
I nostri testimoni non sono numeri, sono individui con nomi

Sorgente: (3) ينعى معهد إدوارد… – The Edward Said National Conservatory of Music | Facebook