0 2 minuti 4 mesi

Sabato un attacco da parte di centinaia di israeliani di estrema destra contro gli studenti palestinesi nei dormitori del Netanya Academic College, nel centro di Israele , ha lasciato gli studenti arabi in Israele profondamente insicuri nel campus.

“Non si può sopravvalutare la paura che abbiamo provato”, ha raccontato uno studente a Middle East Eye. “Credevo sinceramente che la mia vita fosse in pericolo. Siamo rimasti intrappolati nei nostri dormitori per più di tre ore con una folla ostile fuori, che cantava ‘morte agli arabi’, mentre la polizia sembrava incapace di intervenire.”

La recente incursione guidata da Hamas  in Israele, che ha provocato la morte di 1.300 israeliani il 7 ottobre, e la risposta militare israeliana, che finora ha ucciso quasi 9.000 palestinesi a Gaza, hanno scatenato gravi tensioni tra studenti ebrei e arabi nelle istituzioni accademiche israeliane. .

Durante queste ostilità, molti  studenti palestinesi hanno riferito di aver subito sospensioni, in genere ricevendo notifiche via e-mail che li accusavano di “sostegno al terrorismo” a causa dei loro post sui social media in cui esprimevano la loro condanna degli attacchi dell’esercito israeliano contro i civili a Gaza.

Sorgente: Studenti palestinesi sono rimasti “intrappolati” in un dormitorio universitario mentre la folla israeliana cantava “morte agli arabi” | Occhio del Medio Oriente