0 2 minuti 9 mesi

Il ministro per i Diritti sociali spagnolo, Ione Belarra dichiarando che Israele sta “portando avanti un genocidio pianificato” a Gaza, ha aggiunto che il primo ministro Benjamin Netanyahu dovrebbe essere sottoposto a processo presso la Corte penale internazionale (CPI) per aver commesso “crimini di guerra”.In un videomessaggio pubblicato sul suo account di social media, Belarra affermando di aver guardato le immagini che provengono dalla Palestina con dolore, ha dichiarato: “Lo Stato di Israele sta portando avanti un genocidio pianificato a Gaza. I bombardamenti di Israele su aree civili popolate e la punizione collettiva dei civili violano il diritto internazionale e costituiscono un “crimine di guerra”. Gli Stati Uniti e l’Unione Europea non solo chiudono un occhio su questo, ma sostengono anche lo Stato di Israele nella sua politica di apartheid e di occupazione che viola i diritti umani.Gli attacchi di Hamas contro i civili israeliani non possono essere una scusa per i “crimini” commessi da Israele.”Il ministro Belarra ha invitato i cittadini spagnoli e di tutta Europa a protestare contro Israele in piazza, ed il partito Socialista Laburista (PSOE), incaricato di formare il governo, a collaborare per presentare una petizione alla Corte penale internazionale affinché “indaghi sui crimini di guerra” di Netanyahu.

Sorgente: Il ministro spagnolo Belarra: “Netanyahu dovrebbe essere processato all’UCC” | TRT Italiano


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Rispondi