0 1 minuto 8 mesi

Il primo ministro norvegese afferma che la risposta dell’esercito israeliano all’attacco mortale di Hamas che ha ucciso 1.400 persone e ha visto il rapimento di oltre 230 da parte dei terroristi è stata sproporzionata, e denuncia una situazione umanitaria “catastrofica” a Gaza.

“Il diritto internazionale stabilisce che [la reazione] deve essere proporzionata. Bisogna tenere conto dei civili e il diritto umanitario è molto chiaro su questo. Penso che questo limite sia stato ampiamente superato”, afferma il primo ministro Jonas Gahr Store alla radio pubblica NRK.

“Quasi la metà delle migliaia di persone uccise sono bambini”, aggiunge.

“Israele ha il diritto di difendersi e riconosco che è molto difficile difendersi dagli attacchi provenienti da un’area densamente popolata come Gaza”, afferma Store.

“I razzi vengono ancora lanciati da Gaza verso Israele e noi condanniamo questo”, aggiunge.

Sorgente: Norway says Israel response to Hamas attack disproportionate | The Times of Israel