0 2 minuti 9 mesi

Gaza e Cisgiordania. Secondo gli ultimi aggiornamenti del ministero della Salute palestinese, il numero dei palestinesi uccisi durante l’aggressione

Gaza e Cisgiordania. Secondo gli ultimi aggiornamenti del ministero della Salute palestinese, il numero dei palestinesi uccisi durante l’aggressione israeliana in corso contro la Striscia di Gaza è salito a 1.100, mentre il numero dei feriti ha raggiunto i 5.339. In Cisgiordania le vittime sono 27 e i feriti 150.

L’Ufficio informazioni governativo di Gaza ha lanciato una richiesta di soccorso ai paesi arabi e islamici e alla comunità internazionale per fermare i crimini contro l’umanità e gli omicidi di massa commessi dall’occupazione israeliana contro i civili nella Striscia di Gaza.

L’ufficio stampa governativo di Gaza ha affermato questa mattina che la Striscia “è esposta a una vera catastrofe umanitaria, con la centrale elettrica che si fermerà completamente nel giro di poche ore a causa dell’esaurimento del carburante. Ciò minaccia di far sprofondare la Striscia nell’oscurità completa e nell’impossibilità di continuare a fornire tutti i servizi vitali di base, che dipendono dall’elettricità”.

(Fonti: Wafa, Quds Press, PIC).

Per gli aggiornamenti precedenti: qui.

 

Sorgente: Bilancio degli attacchi israeliani in corso: a Gaza, 1.100 morti e 5.339 feriti; in Cisgiordania, 27 morti e 150 feriti | Infopal


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.