0 1 minuto 12 mesi

Il leader mercenario russo Yevgeny Prigozhin rimane sotto inchiesta da parte del Servizio di sicurezza federale (FSB) con l’accusa di aver organizzato un ammutinamento armato, ha riferito il quotidiano Kommersant, citando una fonte non identificata. Il procedimento penale contro Prigozhin è stato avviato il 23 giugno dopo che aveva annunciato una “marcia per la giustizia” dei suoi combattenti contro la leadership militare, che secondo lui erano codardi che stavano minando lo sforzo bellico della Russia in Ucraina. Come parte di un accordo, come stabilito dal portavoce del Cremlino, le accuse penali contro gli ammutinati dovevano essere ritirate in cambio del loro ritorno ai campi, e Prigozhin doveva trasferirsi in Bielorussia. Per leggere la storia originale di Reuters, clicca qui .

Sorgente: Report: Prigozhin Remains Under Investigation For Mutiny