0 1 minuto 1 anno

Un bambino palestinese di 2 anni è stato ricoverato in ospedale e lasciato in condizioni critiche dopo che le forze israeliane hanno sparato contro l’auto di suo padre, che secondo loro è stato accidentale, durante un raid vicino alla città occupata di Ramallah in Cisgiordania. Il piccolo Mohammed Tamimi è stato trasportato in aereo per cure mentre suo padre Haitham è stato curato per 2 ferite da arma da fuoco.

Sorgente: Father of 2-year-old shot in head by Israeli soldiers speaks out – Middle East Monitor