0 10 minuti 12 mesi

Edizione del 27 giugno 2023

Dopo il dietrofront della sua “marcia” Prigozhin riappare con un audio: «Era una protesta contro i vertici militari, non un golpe». Putin in serata si rivolge alla nazione, rivendica lo spargimento di sangue evitato, apre al perdono dei wagneriani e ripete stancamente: «Il leader sono io»

Tarallucci e vodka

Tarallucci e vodka

Fabrizio Vielmini

DIETRO FRONTEDopo il dietrofront della sua “marcia” Prigozhin riappare con un audio: «Era una protesta contro i vertici militari, non un golpe». Putin in serata si rivolge alla nazione, rivendica lo spargimento di sangue evitato, apre al perdono dei wagneriani e ripete stancamente: «Il leader sono io»

EDITORIALE

La direzione di una storia che continua

Tommaso Di Francesco

IL SALUTO DEL CONDIRETTOREIl ruolo che “il manifesto” deve svolgere in questa fase politica è quello di essere, come insisteva Pintor, una «forma originale della politica», strumento dei conflitti e dei movimenti

POLITICA

Santanchè resiste ma l’aula non può evitarla

Andrea Colombo

GOVERNOIl capo della Lega ci ha ripensato. I capigruppo del Carroccio Molinari e Romeo erano stati i primi a sottolineare l’opportunità che la ministra Santanchè «chiarisse ancora meglio la situazione […]

SCUOLA

Dal progetto Fuss al gruppo C.I.R.C.E: la sfida del software libero a scuola

Luciana Cimino

LA LOTTALe alternative a Google Classroom. Inchiesta sul Progetto Fuss avviato fin dal 2005 dalla Provincia Autonoma di Bolzano. Parla Graffio, collaboratore del centro C.I.R.C.E.: “Le scuole sono spinte ad adottare software che hanno un modo loro di funzionare che non è quello delle relazioni umane. Così rischia di venire meno quindi la relazione tra i compagni di classe e tra gli insegnanti”

SCUOLA

Renata Puleo (Alas): «Oltre il Pnrr, a scuola con un’idea cooperativa della tecnologia»

Roberto Ciccarelli

INTERVISTAParla Renata Puleo, già dirigente scolastica e oggi socia dell’Associazione lavoratori scuola (Alas) che partecipa alla mobilitazione contro la digitalizzazione imposta dal piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr): “Serve una critica all’uso capitalistico delle piattaforme digitali impiegate anche nella didattica in funzione di una loro concezione democratica, solidale e conviviale”

SCUOLA

Parte nella scuola la resistenza ai capitalisti digitali

Luciana Cimino

IL CASODalla protesta del liceo Albertelli di Roma contro l’uso dei fondi per la digitalizzazione imposta dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) a una mobilitazione più ampia: ieri il sit-in al Ministero dell’Istruzione a Roma. Al lavoro su un coordinamento, un convegno e una mozione per i collegi docenti

EUROPA

Gli «Spartani», l’ultradestra a sorpresa

Dimitri Deliolanes

ELEZIONI ELLENICHE 2023Il partito, finora sconosciuto, ottiene 12 seggi con l’aiuto di Alba Dorata. Estremisti, xenofobi e nazionalisti inseriti anche nelle liste di Nea Dimokratia

EUROPA

Mitsotakis ha giurato, governerà da solo

Elena Kaniadakis

ELEZIONI ELLENICHE 2023Cerimonia con la presidente Sakellaropoulou e l’arcivescovo Geronimo II. Domenica Nea Dimokratia aveva ottenuto 158 seggi su 300. Syriza scende ancora e si ferma al 17%. Tsipras dovrà sottoporsi al giudizio dei suoi

INTERNAZIONALE

Dnipro o no, per Kiev un’occasione mancata

Sabato Angieri

GUERRA UCRAINALa controffensiva langue, tanti gli ostacoli per gli ucraini: il territorio più ostile, i contrattacchi nemici e le trincee. La notizia dell’attraversamento del fiume resta da confermare. E le truppe russe non si sono mosse

CULTURA

Napoli, tra dettagli e trasformazioni

Iain Chambers

GEOGRAFIE«Quartiere Latino. Condominio», dal museo all’arte di vivere la città. Al di là delle opere esposte, si impone la domanda del senso e sostentamento della vita quotidiana. Gli artisti, con i loro piccoli ma significativi interventi, suggeriscono quanto la loro poetica nasconda una politica nell’invito a fermarsi, guardare, ascoltare e ripensare

COMMENTI

La strage di Ustica non si dimentica

Daria Bonfietti *

27 GIUGNO 1980Non dimenticare Ustica vuol dire intanto ricordare che il 27 giugno 1980 in una serata d’estate, improvvisamente, nel mezzo di un volo regolare tra Bologna e Palermo, si perdono i […]

COMMENTI

Prigozhin e la ricomposizione del potere

Andrea Borelli

RUSSIA OGGIDa quando Vladimir Putin è al potere la Federazione russa è stata costantemente in mobilitazione bellica. Cecenia, Georgia, Siria, Libia, Ucraina sono gli scenari principali in cui il putinismo ha […]

RUBRICHE

E arrivò il Regolamento Autorizzatorio Afferente

Mariangela Mianiti

HABEMUS CORPUSPerché, invece di scrivere «Il presente regolamento disciplina il processo semplificato afferente il rilascio di concessioni» non si dice, per esempio, «Nuovo regolamento per installare i dehors»?