0 2 minuti 12 mesi

TRIESTE. Le indagini sono in pieno svolgimento, ma sembra assumere inevitabilmente i connotati del tentato femminicidio l’episodio avvenuto nella serata di mercoledì 8 marzo a Trieste, proprio nel giorno della Festa della Donna. La vittima è una 45enne straniera, S.M., di origine serba, che è stata accoltellata in via del Veltro, dove abita. La donna stava tornando a casa quando è stata improvvisamente raggiunta da un uomo che l’ha assalita impugnando un coltello e l’ha colpita più volte, almeno quattro, e poi si è dato alla fuga.Prima la fuga, poi la svoltaL’uomo, un 39enne kosovaro, è stato arrestato nella notte dalla squadra mobile di Trieste: da quanto risulta è stato lui stesso a consegnarsi, presentandosi spontaneamente in Questura, a Trieste.Nei suoi confronti è stato disposto immediatamente un provvedimento di fermo ed è stato chiuso nel carcere del Coroneo.L’aggressioneL’aggressione è avvenuta verso le 21.15 e poco dopo nella zona sono subito sopraggiunte a sirene spiegate le pattuglie delle Volanti oltre all’ambulanza del 118. Nonostante le ferite e lo spavento la donna è sempre rimasta cosciente e alla scena hanno assistito anche alcuni testimoni.Ecco perché non sembrano esserci dubbi su chi sia stato l’aggressore, come ha confermato in serata la Polizia di Stato, che sta indagando sull’agguato: ad accoltellare la donna sarebbe stato proprio l’uomo con cui lei aveva una relazione, un cittadino kosovaro. L’ex compagno, insomma.

Sorgente: Tentato femminicidio l’8 marzo a Trieste, accoltella la ex e fugge: arrestato – Il Piccolo