0 1 minuto 1 anno

Roma, 21 febbraio 2023 – “Raggiungeremo i nostri obiettivi”. Così il presidente russo Vladimir Putin ha aperto il suo discorso al Parlamento, parlando di un Occidente che “ci ha ingannato” giocando “con carte false”. “La Russia voleva una soluzione pacifica in Ucraina per evitare l’intervento militare”, ha assicurato Putin nel suo discorso alle camere riunite per l’occasione in una sala del Gostiny Dvor, a ridosso delle mura del Cremlino, mentre “l’Ucraina voleva dotarsi di armi nucleari”. Kiev non solo voleva attaccare il Donbass, ma anche la Crimea, secondo il presidente di Mosca. Da qui l’avvio delle operazioni militari un anno, il 24 febbraio 2022. Ora la Russia agita lo spettro nucleare e sospende il trattato Start sulla riduzione delle armi nucleari (qui cosa prevede).

Sorgente: Putin: “Sospeso trattato Start. Nostro arsenale atomico avanzato” – Esteri – quotidiano.net