0 2 minuti 1 anno

Alessandra Piga, uccisa a 25 anni davanti al figlio: ergastolo per il marito Yassine Erroum

di Giulia Mietta

La Spezia, massima pena per il marocchino, per l’omicidio della 25enne con cui si stava separando. In aula il tutore del bambino della coppia, che oggi ha 3 anni

«Lei ha iniziato a urlare di brutto e io ho iniziato a colpire, ero ubriachissimo», Yassine Erroum, 31 anni, aveva confessato così ai carabinieri il modo in cui poche ore prima aveva ucciso la moglie da cui si stava separando, Alessandra Piga, 25enne originaria della Sardegna. Ieri l’uomo, marocchino, è stato condannato in primo grado all’ergastolo, la massima pena possibile, per il femminicidio avvenuto il 12 giugno 2021 a Castelnuovo Magra, nell’estremo levante della Liguria. La sentenza è stata emessa dalla Corte di Assise del tribunale della Spezia accogliendo la richiesta dei pm.

Sorgente: Alessandra Piga, uccisa a 25 anni davanti al figlio: ergastolo per il marito Yassine Erroum- Corriere.it