0 5 minuti 2 anni

Stampa amichevole, PDF ed e-mail

Nei primi due anni e mezzo di Covid sono morti 150mila americani under 45 in più del previsto. Ma quasi la metà di queste morti si è verificata negli ultimi dodici mesi, ha scritto Joel Smalley . E ora ha notato che le morti anche di americani più giovani sono in aumento. “Per quanto brutta sia la storia per gli under 45, è molto peggio per gli under 25”.

Entro la fine di febbraio 2021 erano morti inaspettatamente circa 1.200 sotto i 25 anni in più rispetto alla media, non a causa del Covid ma per le politiche del governo. La vaccinazione dei minori di 25 anni è iniziata sul serio nel febbraio 2021. Un anno dopo, alla fine di febbraio 2022, il numero di decessi in eccesso di minori di 25 anni era aumentato a circa 6.000, cinque volte di più.


Non perdiamoci di contatto… Il tuo governo e Big Tech stanno attivamente cercando di censurare le informazioni riportate da TheEsporreper servire i propri bisogni. Iscriviti ora per assicurarti di ricevere le ultime notizie senza censure nella tua casella di posta…

Segui il canale ufficiale di The Exposé su Telegram qui
Unisciti alla conversazione nel nostro gruppo di discussione su Telegram qui


Di Joel Smalley

Avendo appena scritto  QUESTO pezzo  sulla velocità allarmante con cui gli americani sotto i 45 anni muoiono a una velocità senza precedenti all’indomani dell’esperimento di massa dell’mRNA, sono stato irritato dall’investigare la situazione solo per i minori di 25 anni.

Ahimè, la situazione è ancora più cupa. Esaminiamo le ipotesi fondamentali che ho sviluppato negli ultimi due anni, sulla base dell’esame di risme di dati sulla mortalità in tutto il mondo:

  1. I decessi aumentano all’indomani degli interventi Covid (politiche governative) più di quanto non facciano nell’apparente emergenza di un nuovo agente patogeno.
  2. La mortalità aumenta all’indomani dell’esperimento di massa dell’mRNA più che durante la presunta comparsa di un nuovo patogeno, “nonostante” l’affermazione che l’intervento medico è sicuro ed efficace.

Rispetto alla prima ipotesi, quando l’“epidemia” colpisce per la prima volta l’America a metà marzo 2020 (cioè quando gli anziani iniziano a morire), i minori di 25 anni subiscono effettivamente  morti in eccesso negative  , cioè meno muoiono del previsto.

Eppure, quando la prima ondata è finita entro la fine di maggio (la stessa che è ovunque nell’emisfero nord), questo è il punto in cui gli under 25 iniziano a morire in eccesso. Strano, vero? O forse, non così strano se sono le politiche a uccidere, non il virus? Ti sembra più plausibile? Certamente non qualcosa che può essere ignorato casualmente senza ulteriori indagini.

Un’ulteriore prova di ciò si verifica il successivo autunno/inverno, quando le morti per agenti patogeni respiratori di solito raggiungono il picco in un paese come l’America. Eppure, in questa fascia di età, nada! Puoi vedere chiaramente che i decessi si stabilizzano in ottobre. Questo è quando dovrebbero  aumentare .

Quindi, entro la fine di febbraio 2021, circa 1.200 under 25 sono morti inaspettatamente durante il primo anno del micidiale Covid. Non del virus ma delle politiche.

Ma questo non è neanche lontanamente il peggiore. Rispetto alla seconda ipotesi, nel secondo anno muoiono altri 6.000 giovani. Questo è 5 volte di più (scusate l’ovvio!).

Cosa è successo a febbraio 2021?

A meno che tu non sia appena arrivato da un altro pianeta (o non ti sia avventurato oltre la BBC o la CNN come fonte di “informazioni”), conosci già la risposta a questa domanda.

Ma la correlazione non è uguale alla causalità, giusto?

Ma eccolo di nuovo. Dopo aver esaminato i “casi prioritari” (i clinicamente vulnerabili) a metà dicembre 2020, il jab fest prende il via verso la fine di febbraio 2021 per il resto degli under 25, raggiungendo il picco il 10 aprile . Due mesi dopo i decessi picco.

C’è una seconda ondata di jabbing, con un picco il 22 maggio . Quattro mesi dopo, i decessi raggiungono nuovamente il picco.

Il potenziamento inizia nell’autunno 2021 ed entro la primavera del 2022 i decessi sono nuovamente in aumento.

Solo un intero carico di correlazioni spurie, io “afferro alle cannucce”? Bene, ecco la cosa –

Sorgente: Deaths of American Under 25s is Soaring Since the Rollout of Covid Injections – The Expose


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.