Seguiteci su Telegram https://t.me/Nuovaresistenza on Telegram
13 July 2024
0 3 minuti 2 anni

Ieri è avvenuta questa vergogna: l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha chiesto a tutti gli Stati membri europei di dichiarare la Russia “regime terrorista”. E la richiesta è passata quasi all’unanimità con il voto favorevole anche degli italiani: Manuel Vescovi (Lega), Marina Berlinghieri (Pd) e Maurizio Buccarella (Gruppo misto), hanno votato 79 deputati su 100. Per il testo finale hanno votato 99 su 100. Uno si è astenuto. L’Assemblea chiede anche ai paesi europei di non riconoscere assolutamente l’”annessione” di territorio ucraino da parte della Russia”, neppure i referendum “imposti” da Mosca e chiede che “i negoziati di pace possano aver luogo solo alle condizioni dell’Ucraina”.

Inoltre, è stata approvata una risoluzione che propone di “riconoscere i partiti politici russi che in precedenza avevano votato per decisioni illegali che violano la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina e di altri paesi come organizzazioni che promuovono il terrorismo”.
La risoluzione propone la creazione di un tribunale internazionale speciale per indagare sulle azioni della Russia in Ucraina, nonché fornire all’Ucraina sistemi di difesa aerea e finanziarne il ripristino.
All’Assemblea stamattina è stato invitato a parlare il presidente ucraino Zelenskij, che ha detto: “Mai nella storia l’Europa unita è stata così forte come lo è oggi. Concentriamoci su tutto ciò che è necessario per impedire ai terroristi russi di distruggere le nostre vite. Questo è il potere del dialogo, un dialogo che da un lato sta isolando la Russia e dall’altra sta preparando programmi di sostegno all’Ucraina e questo dialogo deve continuare, per rendere la Russia responsabile di essere Stato aggressore”. Tutte le richieste del nazi narco terrorista sono state soddisfatte. Durante una trasmissione a Rete 4 un paio di mesi fa dissi che Zelenskij tiene l’Italia (come l’Europa) sotto ricatto. Le mie parole fecero grande scalpore e suscitarono indignazione in studio.
Oggi cosa può dire di questa ennesima vergogna? Sono complici del regime filonazista di Kiev. Folli irresponsabili e ottusi, che stanno spingendo sempre più verso la guerra mondiale con le loro stesse mani! Disinformazione con il loro “Ministero della verità” ed eclatanti menzogne. La verità è che sono arrivati a concedere all’Ucraina il monopolio del terrorismo, hanno ignorato le azioni terroristiche e criminali dell’esercito ucraino contro il suo stesso popolo, che durano da oltre 8 anni. Il 1984 di Orwell è sempre più tangibile in questa distopia totalitaria.

Sorgente: Consiglio d’Europa: la Russia venga dichiarata “regime terrorista”. Il voto dei parlamentari italiani – Dalla Russia – L’Antidiplomatico


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot