PPS: due detenuti palestinesi in sciopero della fame in condizioni critiche | Infopal

PPS: due detenuti palestinesi in sciopero della fame in condizioni critiche | Infopal

7 Giugno 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Cisgiordania occupata – Days of Palestine. La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha affermato che il servizio penitenziario dell’occupazione israeliana ha respinto una petizione presentata dagli avvocati di Khalil Awawdeh e Raed Rayyan, prigionieri palestinesi in sciopero della fame, chiedendo il loro trasferimento immediato in ospedale.

Awawdeh, 40 anni, della cittadina di Idea, nel distretto di Hebron/al-Khalil, Cisgiordania meridionale, è in sciopero della fame da 96 giorni per protestare contro la sua prolungata detenzione amministrativa, senza accusa né processo.

Secondo quanto riferito soffre di mal di testa, affaticamento, visione offuscata, dolore alle articolazioni, battito cardiaco irregolare, vomito frequente e significativa perdita di peso.

Anche Rayyan, 27 anni, della cittadina di Beit Duqqu, a nord-ovest di Gerusalemme, è in sciopero della fame da 61 giorni per protestare contro la sua detenzione amministrativa. Da quanto riferito, soffre di gravi complicazioni di salute a causa del suo lungo digiuno.

È importante notare che la politica israeliana di detenzione amministrativa consente la detenzione di palestinesi senza accusa o processo, per intervalli rinnovabili sulla base di prove non divulgate neanche all’avvocato del prigioniero.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

Sorgente: PPS: due detenuti palestinesi in sciopero della fame in condizioni critiche | Infopal

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot