Biden ha “solo cattive opzioni” per abbassare i prezzi del petrolio – The New York Times

Biden ha “solo cattive opzioni” per abbassare i prezzi del petrolio – The New York Times

8 Giugno 2022 0 Di ken sharo

HOUSTON — Quando il presidente Biden incontrerà il principe ereditario Mohammed bin Salman in Arabia Saudita, seguirà le orme di presidenti come Jimmy Carter, volato a Teheran nel 1977 per scambiare brindisi con lo scià iraniano la vigilia di Capodanno.

Come il principe, lo scià era un monarca non eletto con precedenti offuscati in materia di diritti umani. Ma il signor Carter fu obbligato a festeggiare con lui per una causa che era di grande preoccupazione per le persone a casa: benzina più economica e forniture di petrolio sicure.

Come il signor Carter e altri presidenti hanno appreso, il signor Biden ha pochi strumenti preziosi per ridurre i costi alla pompa, soprattutto quando la Russia, uno dei maggiori produttori di energia del mondo, ha iniziato una guerra non provocata contro un vicino più piccolo. Ai tempi del signor Carter, le forniture di petrolio di cui i paesi occidentali avevano bisogno erano minacciate dalle rivoluzioni in Medio Oriente.

Durante la campagna del 2020, Biden si è impegnato a trasformare l’Arabia Saudita in un “paria” per l’assassinio di un importante dissidente, Jamal Khashoggi. Ma i funzionari hanno detto la scorsa settimana che aveva in programma di visitare il regno quest’estate. Era solo l’ultimo segnale che il petrolio ha ritrovato la sua centralità nella geopolitica.

Solo pochi anni fa, molti legislatori a Washington e dirigenti del settore petrolifero e del gas in Texas si stavano dando una pacca sulla spalla per un boom energetico che aveva trasformato gli Stati Uniti in un esportatore netto di petrolio e prodotti petroliferi e li aveva resi più indipendenti dal punto di vista energetico. Con i prezzi in aumento, quel risultato ora sembra illusorio.

Gli Stati Uniti sono il più grande produttore mondiale di petrolio e gas naturale, ma rappresentano solo il 12% circa dell’offerta mondiale di petrolio. Il prezzo del petrolio, il principale costo della benzina, può ancora salire o crollare a seconda degli eventi dall’altra parte del mondo. E nessun presidente, per quanto potente o competente, può fare molto per controllarlo.

Sorgente: Biden Has ‘Only Bad Options’ for Bringing Down Oil Prices – The New York Times