Ridefinendo l’UNRWA, Washington distrugge i fondamenti per una pace giusta in Palestina  – Middle East Monitor

Ridefinendo l’UNRWA, Washington distrugge i fondamenti per una pace giusta in Palestina  – Middle East Monitor

3 Maggio 2022 0 Di ken sharo

I palestinesi sono giustamente preoccupati che il mandato concesso all’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi, UNRWA, possa volgere al termine. La missione dell’UNRWA, in vigore dal 1949, ha fatto molto di più che fornire aiuto e sostegno urgenti a milioni di rifugiati. Era anche una piattaforma politica che proteggeva e preservava i diritti di diverse generazioni di palestinesi.

Sebbene l’UNRWA non sia stata istituita come piattaforma politica o legale di per sé, il contesto del suo mandato era in gran parte politico, poiché i palestinesi sono diventati rifugiati a seguito di eventi militari e politici: la pulizia etnica del popolo palestinese da parte di Israele e il rifiuto di quest’ultimo di rispettare il diritto al ritorno dei palestinesi sancito dalla risoluzione 194 (III) delle Nazioni Unite dell’11 dicembre 1948.

Nakba Day 1948 - Cartone animato [Monitor Latuff/Medio Oriente]

Nakba Day 1948 – Cartone animato [Carlos Latuff/Middle EastMonitor]

“L’UNRWA ha un mandato umanitario e di sviluppo per fornire assistenza e protezione ai rifugiati palestinesi in attesa di una soluzione giusta e duratura alla loro difficile situazione”, si legge nella risoluzione 302 (IV) dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite dell’8 dicembre 1949. Purtroppo, non è stata raggiunta né una “soluzione duratura” alla difficile situazione dei rifugiati, né un orizzonte politico. Invece di usare questa consapevolezza come un modo per rivisitare l’incapacità della comunità internazionale di portare giustizia in Palestina e di ritenere responsabili Israele ei suoi benefattori statunitensi, è l’UNRWA e, per estensione, i rifugiati ad essere puniti.

In un severo avvertimento del 24 aprile, il capo del comitato politico del Consiglio nazionale palestinese (PNC), Saleh Nasser, ha affermato che il mandato dell’UNRWA potrebbe volgere al termine. Nasser ha fatto riferimento a una recente dichiarazione del Commissario generale dell’organismo delle Nazioni Unite, Philippe Lazzarini, sul futuro dell’organizzazione.

La dichiarazione di Lazzarini , pubblicata il giorno prima, ha lasciato spazio a qualche interpretazione, anche se era chiaro che qualcosa di fondamentale riguardante lo status, il mandato e il lavoro dell’Unrwa sta per cambiare. “Possiamo ammettere che la situazione attuale è insostenibile e comporterà inevitabilmente l’erosione della qualità dei servizi dell’Unrwa o, peggio, la loro interruzione”, ha affermato Lazzarini .

pulsante di condivisione facebook

Sorgente: By redefining UNRWA, Washington destroys the foundation for a Just peace in Palestine  – Middle East Monitor