Ucraina, sciopero Usb al porto di Genova contro il traffico armi: presente anche Chef Rubio – YouTube

21 Aprile 2022 0 Di ken sharo

Il conduttore Gabriele Rubini: “E’importante esserci come cittadini per il bene delle generazioni future” CRONACA (Genova). “E’ giusto essere qui, stare accanto ai lavoratori per dire no alle armi che passano dai nostri porti all’insaputa dei cittadini. Dobbiamo farlo per le generazioni future”. Così Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, che ha partecipato al presidio e al corteo dei lavoratori Usb del porto Genova contro il traffico di armi. (Francesca Del Vecchio/alanews) —- Trascrizione generata automaticamente —- emotivo della mia adesione un’amicizia fraterna con con i calcoli al collettivo autonomo lavoratori portuali che portano avanti questa lotta contro le armi contro il passaggio all’insaputa dei cittadini italiani di carichi di armi destinati in zone di guerra a questo di zone di guerra di cui non si parla e è importante esserci esserci per per noi per dire No non è il nostro nome è importante esserci per le generazioni future a dare l’esempio quindi è importante delle nostre italiano produttore di armi ottima occasione per fare più lavoro quindi più guerre per avere questo è il messaggio che vogliono far passare i vertici e vogliono normalizzare le guerre vogliono normalizzare la propaganda che se risolvere delle questioni di invasioni e Le occupazioni con con l’utilizzo delle armi ma dovremmo tutti quanti lottare per una società in cui le industrie belliche vengono convertire i civili e i posti di lavoro rimarrebbero comunque