il manifesto del 13.01.2022 – il manifesto

il manifesto del 13.01.2022 – il manifesto

13 Gennaio 2022 0 Di Luna Rossa

«Rafforzare il governo chiunque sia il premier». Salvini si smarca dal ricatto di Berlusconi («o resta Draghi o è crisi») e dalla destra parte il pressing perché il leader di Fi si ritiri dalla corsa al Colle. Il Cavaliere per ora resiste. Domani primo round tra gli alleati. In Sicilia il governatore Musumeci, sgambettato nel voto sui delegati regionali, azzera la giunta

Italia

Oggi la camera ardente, domani i funerali di stato

Redazione politica

I funerali di Stato per David Sassoli si svolgeranno domani alle 14 a Roma nella chiesta di Santa Maria degli Angeli e a celebrare la messa sarà il cardinale Matteo Zuppi, che dell’ex giornalista e presidente del parlamento europeo scomparso martedì è stato anche compagno di scuola, al liceo Virgilio di Roma

Economia

Scontro sugli ultimi «ristori» prima del voto per il Colle

Mario Pierro

Emergenza bollette in un decreto la prossima settimana. Alla ricerca dei fondi per affrontare le emergenze causate da Omicron nel turismo e altri settori chiusi per pandemia. La Lega chiede «30 miliardi» di scostamento di bilancio. Ma per ora sono solo 2. Ultimatum dai Cinque Stelle al governo giunto al fotofinish. E nell’esecutivo avanza l’idea di tassare i profitti dei gruppi che producono energia per calmierare i costi

Internazionale

I beduini protestano contro il greenwashing nel Neghev

Michele Giorgio

Scontri con la polizia per il piano del Fondo nazionale ebraico di rimboschimento di terre private. I beduini temono sia solo un primo passo verso la confisca. In Cisgiordania un palestinese 80enne è morto dopo l’arresto da parte di soldati israeliani

Cultura

bell hooks, con la lotta di classe come presupposto

Paola Rudan

«Il femminismo è per tutti», a cura di Maria Nadotti, per Tamu edizioni. Non esiste un orientamento sessuale più liberatorio degli altri, il problema è sempre il rapporto col potere. A ventun’anni dalla prima edizione, una traduzione arrivata poche settimane prima della morte dell’autrice. Per evitare torsioni elitarie, la teoria deve afferrare la realtà sociale complessiva. Lo sguardo proposto non è dogmatico ma «visionario», prefigura possibilità non ancora attuate

Il postfascismo, una sfida che viene dal presente

Davide Conti

«L’Europa in camicia nera» di Elia Rosati, per Meltemi. Un’analisi dagli anni ’90 a oggi. Il libro muove dall’analisi delle destre estreme presenti in Germania, Portogallo, Spagna e Grecia (ovvero in quei Paesi che hanno conosciuto la dittatura) dalla fine della Guerra Fredda ad oggi, da un lato focalizzando l’attenzione sui caratteri peculiari di ognuno dei movimenti postfascisti contemporanei e dall’altro collocando i singoli fenomeni nazionali nel contesto continentale dell’Europa unita come forma del politico e spazio economico-sociale

Commenti

La retorica carceraria del governo e i «vitelli da abbattere»

Ascanio Celestini

Le accuse sono di tortura, lesioni, abuso di autorità, falso in atto pubblico e cooperazione nell’omicidio colposo del detenuto algerino Lakimi Hamine. L’udienza preliminare a tappe è cominciata a dicembre, proseguita l’altro ieri e rimandata al 25 gennaio. Ma la domanda che mi faccio non è se avremo giustizia. Mi chiedo se i macellai che vanno ad abbattere i vitelli sono mele marce o un esercito che combatte in prima linea

L’Ambasciatore Luca Attanasio come Ilaria Alpi?

Tonino Perna

Non è stata una «rapina andata a male», troppi i lati oscuri. E la famiglia non si dà pace. Il governo alzi la voce e usi tutti gli strumenti in suo possesso per ottenere la verità

L’Europarlamento resta una storia tutta da scrivere

Riccardo Petrella

La morte a soli 65 anni di David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo, dovrebbe essere l’occasione per una riflessione approfondita sul futuro dell’Europa ed , in particolare, in tale quadro, sul ruolo del Parlamento europeo

Cybersecurity Made in Europe: arriva il bollino di qualità

Arturo Di Corinto

Un’etichetta per certificare provenienza e qualità dei servizi di cybersecurity con l’obiettivo di dare visibilità alle aziende europee di settore che rispettano criteri di privacy e security by design: l’iniziativa di Ecso

L’Ultima

Rifiuti della modernità

Michele Giorgio

Nelle comunità palestinesi a sud di Hebron, i roghi tossici di materiali tecnologici sono diventati l’unica fonte di reddito. Ma si paga in vite umane: tra bambini e adulti il tasso di tumori è altissimo

Pagine e foreste

Tiziano Fratus

Puzzle di uomini, boschi e montagne nella raffinata rivista «Moreness». E’ in uscita il terzo numero, con fotografie a piena pagina, idee e reportage

Saffirio, azienda bio al femminile

Sabrina Duarte

L’imprenditrice Sara Vezza, vincitrice del premio Donne e sostenibilità, racconta come ha trasformato l’azienda di famiglia: «Non ho mai fatto vino pensando al fatturato, ma con l’idea di cambiare il mondo»

Il mulino dei semi per la biodiversità

Marta Gatti

A Monastero Bormida, un comune nell’omonima valle, un vecchio mulino è stato recuperato dalla comunità con lo scopo di recuperare e custodire sementi con materiale genetico resistente, anche al clima che cambia

Gli italiani producono troppi rifiuti

Luca Martinelli

L’Ispra fotografa la capacità di smaltire ciò che consumiamo. La differenziata funziona ma siamo lontani dal processo virtuoso dell’economia circolare

Sorgente: il manifesto del 13.01.2022 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •