Patrick Zaky è libero: è stato scarcerato dopo 22 mesi – la Repubblica

Patrick Zaky è libero: è stato scarcerato dopo 22 mesi – la Repubblica

8 Dicembre 2021 0 Di Luna Rossa

Ha abbracciato la mamma e la fidanzata che lo stavano aspettando: “Grazie, tutto bene: forza Bologna”

MANSOURA (Egitto) – Non si è neanche cambiato. Esce camminando lento, addosso la divisa bianca dei carcerati, in una busta gli abiti mandati dalla famiglia. Dopo 22 mesi di incubo Patrick Zaky è libero.

Poco prima delle 15 locali, le 14 in Italia, è uscito dalla stazione di polizia locale di Mansoura: il viso serio, i capelli raccolti in una coda, gli occhiali rotondi.

 

Podcast – La giornata – Cosa c’è da sapere

Zaky, chi ha aperto le porte del carcere. Ascolta il podcast

di Laura Pertici

 

Giornata: ascolta il podcast

Il primo abbraccio è per la mamma, Hala, che quasi lo butta a terra appena lo vede. Non vorrebbe lasciarlo andare ma dietro di lei c’è la fidanzata, che a stento trattiene le lacrime. Poi la sorella Marise e la migliore amica Josra, che ha gestito la campagna social per la sua liberazione. 

È un team tutto femminile quello che lo riporta in libertà e che veloce lo porta via: “Grazie tutto bene”.

 

 

Dice “forza Bologna”. Poi via verso casa a Mansoura, e probabilmente poi subito al Cairo. Per dimenticare l’incubo di questi mesi. Ma non è ancora chiaro se Patrick sarà sottoposto a obbligo di firma o se davvero potrà spostarsi da Mansoura,  dove ufficialmente risiede. Di sicuro non potrà andare all’estero fino a quando non finirà il suo processo, si spera a febbraio.

Le accuse di aver diffuso informazioni false contro lo Stato egiziano restano in piedi: quello che il giudice ha decretato ieri è solo la sospensione della detenzione in attesa della prossima udienza, fissata appunto per il 1 febbraio. Ma oggi Patrick è libero. E qui a Mansoura ora conta solo questo.

 

 

Sorgente: Patrick Zaky è libero: è stato scarcerato dopo 22 mesi – la Repubblica