11 morti sul lavoro in 4 giorni – Osservatorio Nazionale morti sul lavoro

11 morti sul lavoro in 4 giorni – Osservatorio Nazionale morti sul lavoro

13 Settembre 2021 0 Di ken sharo

Un’altra terribile giornata quella di ieri per i morti sul lavoro; sono stati 6 sui luoghi di lavoro

 POTENZA, 10 SET – Un operaio di 39 anni, è morto in seguito a un incidente sul lavoro avvenuto oggi in un’azienda di laterizi di Genzano di Lucania (Potenza). Secondo quanto si è appreso, l’operaio è rimasto schiacciato da un carico di mattoni che gli è caduto addosso.

Rimini Un’altra tragedia sul lavoro in Romagna è costata la vita a un operaio 50enne impegnato in un cantiere in alta Valmarecchia. Francesco Cirillo non è sopravvissuto ai gravi traumi riportati giovedì pomeriggio mentre era impegnato nei lavori di realizzazione del nuovo metanodotto che servirà la valle del Marecchia. Un infortunio che ha comportato il sequestro dei materiali con i quali l’operaio, originario della Campania, stava lavorando. Si tratta di grosse tubature, o meglio pezzi di tubi, già stoccate in un’area poco distante dal cantiere vero e proprio, che poi vengono spostate per essere assemblate e saldate.

Le altre morti in Trentino alto adige dove un camionista russo è stato travolto da un treno

Muore fulminato imprenditore di 74 anni nel pisano

A Boinao in provincia di campobasso è morto il 127esimo agricoltore schiacciato dal trattore dall’inizio dell’anno

Dell’operaio di marcianise schiacciato da una pressa ne avevamo già parlato nel post precedente

venerdì 10 settembre 2021

Orribile morte di un operaio schiacciato da una pressa

 Una orribile tragedia questa mattina nella zona industriale di Marcianise. Un giovane operaio, è stato schiacciato da una pressa durante il turno di lavoro. Per l’operaio non c’è stato niente da fare nonostante l’intervento dei soccorsi. Il dramma si è consumato in tarda mattinata, mentre sono in corso i rilievi del caso ed i sopralluoghi sulla zona.

giovedì 9 settembre 2021

lavoro killer con 4 morti anche questo mercoledì. Superati i mille morti per infortuni nel 2021

 

Arezzo, 8 settembre 2021 – Incidente sul lavoro oggi a Castiglion Fiorentino, morto un agricoltore di 73 anni. All’interno di un’azienda agricola ha perso la vita l’anziano per una caduta da un albero, da un’altezza di sei metri circa. Sul posto sono arrivati un’automedica e un’ambulanza ma le manovre per rianimare il paziente non hanno dato esito e il settantenne è deceduto.

Un’altra morte sul lavoro questa volta a Napoli, sul cantiere della Metro Linea 1 presso la stazione Tribunale. L’operaio rimasto vittima è stato trovato nel fossato della banchina dei treni ed poi morto in ospedale a causa delle ferite riportate.

In provincia di Lucca è morto un operaio cinquantenne che è travolto da due lastre di marmo in una ditta di Pietrasanta, sulla via Aurelia. Sul posto l’automedica del 118. Intervenuti anche gli operatori della Prevenzione Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro della Asl (Pisll), oltre alle forze dell’ordine per gli accertamenti del caso.

Il Tir è finito contro un’auto, muore carbonizzato il camionista Roberto Florio, 49 anni lascia la moglie e due figli. Profondo dolore nella comunità del paese …Spaventoso incidente stradale nella mattinata di ieri a Cambiago (Milano). La tragedia in via delle Industrie, nei pressi dello svincolo dell’autostrada A4. Dopo lo scontro, il mezzo pesante ha impatto contro un albero e successivamente contro un palo prendendo fuoco. Ad avere la peggio l’autotrasportatore rimasto intrappolato nella cabina in fiamme. I soccorsi non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sorgente: Osservatorio Nazionale morti sul lavoro

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •