L’eurodeputato della Lega che vuole vaccinare prima i lombardi: Economicamente valgono di più

L’eurodeputato della Lega che vuole vaccinare prima i lombardi: Economicamente valgono di più

18 Dicembre 2020 0 Di Luna Rossa

“Non è pensabile che la Lombardia che ha il doppio degli abitanti del Lazio possa ricevere meno vaccini. Poi bisogna valutare quanto l’importanza economica del territorio. Sì, è un dato di fatto. Se si ammala un lombardo, economicamente, da imprenditori, vale di più rispetto a un laziale”: queste le parole dell’eurodeputato della Lega, Angelo Ciocca, che ha detto in televisione che nel piano di distribuzione dei vaccini bisogna tenere in considerazione il valore economico del territorio. Per cui un cittadino lombardo vale di più e dovrebbe ricevere prima il vaccino anti-coronavirus.

di Annalisa Girardi

Se si ammala un lombardo, economicamente è un danno più grande che se si ammala un cittadino proveniente da un’altra Regione. Quindi il vaccino andrebbe prima agli abitanti della Lombardia, in quanto motore economico del Paese. Questo in sintesi quanto affermato dall’europarlamentare della Lega, Angelo Ciocca, durante la trasmissione Lombardia Nera su Antenna 3. Il deputato europeo del Carroccio ha detto espressamente di tenere conto della situazione economica, del Pil di ciascun territorio, nel piano di distribuzione dei vaccini anti-coronavirus. “Non è pensabile che la Lombardia che ha il doppio degli abitanti del Lazio possa ricevere meno vaccini. Poi bisogna valutare quanto l’importanza economica del territorio. La Lombardia, è un dato di fatto, è il motore di tutto il Paese. Quindi se si ammala un lombardo vale di più che se si ammala una persona di un’altra parte d’Italia”.

E davanti allo stupore del conduttore, Ciocca ha insistito: “Sì, è un dato di fatto. Se si ammala un lombardo, economicamente, da imprenditori, vale di più rispetto a un laziale”. E ancora: “Sulla salute non si può fare politica, ma bisogna fare anche un ragionamento economico per il Paese perché purtroppo, è un dato di fatto, un cittadino lombardo paga più tasse rispetto un cittadino laziale. La Lombardia è stato il territorio che è stato più colpito ed è ancora quello più colpito dai contagi. Gli estintori li metti a disposizione dove hai più incendi: sia perché siamo numerosi, sia perché ci sono più ammalati e contagi e poi non ultimo l’aspetto economico perché è un territorio che più va in difficoltà più paga l’intero Paese”. Ciocca ha quindi insistito sui fattori che si devono prendere in considerazione nella distribuzione dei vaccini: il numero di abitanti, una proporzione tra abitanti e dosi disponibili e “l’importanza economica del territorio”. E in questo senso, secondo Ciocca, alla Lombardia dovrebbero andare più vaccini in quanto economicamente i cittadini valgono di più di quelli del Lazio e delle altre Regioni.

fanpage.it

Sorgente: L’eurodeputato della Lega che vuole vaccinare prima i lombardi: Economicamente valgono di più

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •