Coronavirus, oltre un milione di morti nel mondo. Guterres (Onu): “Traguardo angosciante”

29 Settembre 2020 0 Di Luna Rossa

Immagine

La Johns Hopkins University segnala oltre 33 milioni e 35mila casi a livello globale. Il segretario generale delle Nazioni Unite: “Possiamo vincere questa sfida, ma dobbiamo imparare dagli errori”. Aumentano i casi a New York, dove il governatore Cuomo minaccia chiusure mirate. Nuove restrizioni in Olanda: mascherina obbligatoria nei negozi e locali chiusi entro le 22. A Mosca stop alle scuole fino al 18 ottobre

Sono oltre un milione le vittime da coronavirus nel mondo (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA – LO SPECIALE). Un dato anticipato dal sito Worldometer e poi confermato anche dalla Johns Hopkins University, che segnala un totale di oltre 33 milioni e 35mila casi. Il Paese più colpito restano gli Stati Uniti, con oltre 205mila decessi e circa 7,14 milioni di contagi, seguiti da India e il Brasile. Il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres: “Il mondo ha raggiunto un traguardo angosciante”.

Guterres: “Dobbiamo imparare dagli errori”

approfondimento

Coronavirus, la diffusione globale in una mappa animata

Il milione di vittime, dice Guterres, “è un numero sconvolgente, ma non dobbiamo mai perdere di vista ogni singola vita. Erano padri e madri, mogli e mariti, fratelli e sorelle, amici e colleghi”. “Il dolore è stato moltiplicato dalla ferocia di questa malattia – aggiunge il segretario generale dell’Onu – possiamo vincere questa sfida, ma dobbiamo imparare dagli errori”. “Una leadership responsabile è importante, la scienza conta, la cooperazione è importante e la disinformazione uccide”, sottolinea ancora Guterres, ribadendo che la “corsa al vaccino continua” ma dobbiamo “fare la nostra parte per salvare vite umane mantenendo il distanziamento, indossando la mascherina e lavandosi le mani. Mentre ricordiamo tante vite perse – conclude – non dimentichiamo mai che il nostro futuro si basa sulla solidarietà, come persone unite e come Nazioni Unite”.

Cuomo minaccia chiusure mirate a New York

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Intanto aumentano i casi di coronavirus a New York, e il governatore Andrew Cuomo minaccia lockdown mirati per contenere il contagio. “Saranno mirati ai focolai identificati”, dice Cuomo sottolineando che il balzo dei casi nella città di New York ha contribuito all’aumento a livello statale. L’ipotesi di lockdown allo studio riguarda la chiusura delle attività non essenziali e il divieto di assembramento oltre le dieci persone in aree specifiche, fra le quali alcuni quartieri di Brooklyn. Nel frattempo i democratici della Camera presentano il nuovo piano di stimoli all’economia Usa: la proposta è da 2.200 miliardi di dollari, decisamente superiore ai 650 miliardi del pacchetto proposto dai repubblicani.

Nuove misure restrittive in Olanda

leggi anche

Coronavirus Spagna, governo pronto a tutto per fermare picco a Madrid

In Olanda, dove al momento si contano oltre 115mila casi (quasi 3mila in una settimana) e più di 6mila morti, da oggi scattano nuove misure restrittive per contenere la diffusione del virus. Lo riporta la Bbc, spiegando che ai cittadini viene consigliato, per la prima volta, di indossare la mascherina nei negozi. In conferenza stampa, il primo ministro Mark Rutte dice che la situazione nelle tre maggiori città del Paese – Amsterdam, Rotterdam e L’Aia – è diventata “seria” e da oggi le persone dovrebbero evitare di andarci se non per motivi essenziali. Ristoranti e bar devono chiudere entro le 22 ed è consigliato il lavoro da casa. Ai tifosi non è più consentito partecipare agli eventi sportivi e gli incontri nelle case non devono superare le tre persone presenti.

A Mosca scuole chiuse dal 5 al 18 ottobre

vedi anche

Coronavirus, la Francia è sesta nel mondo per nuovi contagi in 24 ore

In Russia il sindaco di Mosca, Serghiei Sobyanin, ha deciso di chiudere le scuole della capitale dal 5 al 18 ottobre per contrastare l’epidemia di Covid-19 estendendo le vacanze scolastiche autunnali che normalmente durano una settimana: lo riporta la testata online Meduza citando il blog del primo cittadino di Mosca. “In base alla raccomandazione dei medici, tenendo conto dell’aumento delle malattie da raffreddamento e dell’aumento dei casi identificati di Covid ho preso la decisione di prolungare il periodo delle vacanze d’autunno”, ha dichiarato Sobyanin.

Sorgente: Coronavirus nel mondo: le ultime news Paese per Paese e i dati aggiornati di oggi 29 settembre

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •