Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Coronavirus, il vaccino di Oxford che arriverà anche in Italia: ecco come funziona

Servono altri test per provare l’efficacia sull’uomo. Previste 400 milioni di dosi con consegna a fine anno

di Margherita De Bac

Scimpanzé e proteina Spike

Il vaccino sviluppato dallo Jenner Institute-Università di Oxford consiste in un adenovirus (il virus del raffreddore degli scimpanzé) svuotato del suo patrimonio genetico, quindi privato della capacità di infettare, e riempito della proteina Spike sintetizzata, cioè prodotta chimicamente in laboratorio. La Spike è indispensabile per il Sars-CoV-2 in quanto gli permette di entrare nella cellula umana. Il vaccino ha la funzione di stimolare nell’organismo attaccato dal Sars-CoV-2 la produzione di anticorpi contro la proteina e di prevenire la malattia.

Elisa Granato, ricercatrice italiana, tra i primi volontari per la sperimentazione del vaccino (Ansa)
Elisa Granato, ricercatrice italiana, tra i primi volontari per la sperimentazione del vaccino (Ansa)
1/8 continua a leggere cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Corriere della Sera

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing