Battaglia al Cairo, sgominata una cellula jihadista pronta a fare strage a Pasqua – La Stampa – Ultime notizie di cronaca e news dall’Italia e dal mondo

15 Aprile 2020 0 Di Luna Rossa

Gli estremisti stavano pianificando attacchi alle chiese copte in vista della celebrazione ortodossa di domenica

Le forze di sicurezza egiziane hanno ucciso questa mattina sette jihadisti, con sospetti legami con l’Isis, durante un raid nel quartiere di Al-Amireya al Cairo. Gli estremisti stavano pianificando attacchi alle chiese copte in vista della Pasqua ortodossa di domenica. Ma il blitz si è trasformato in una battaglia urbana nel cento della megalopoli da 20 milioni di abitanti. I terroristi si sono scontrati con le forze egiziane nel loro nascondiglio di Al-Amireya per almeno quattro ore. Un poliziotto egiziano è morto durante il conflitto a fuoco mentre altri tre agenti sono rimasti feriti. Le forze di sicurezza hanno poi trovato armi ed enormi quantità di munizioni. Il ministero dell’Interno ha confermato che il gruppo militante aveva raccolto informazioni sulle chiese nel distretto di Al-Amireya e aveva in programma di lanciare attacchi contro i cristiani copti durante le celebrazioni. Uno dei combattenti uccisi «era in contatto» con combattenti dell’Isis nel Sinai.

Festività cristiane nel mirino

Questo fa pensare a una cellula dello Stato islamico infiltrata nella capitale per le festività cristiane, come più volte nel passato. Il quartiere di Al-Amireya, spiegano i militari egiziani, «è una delle aree più densamente popolate del Cairo, ideale, con le sue strade strette, per un gruppo di fuoco terroristico che vuole nascondersi e colpire». Cellule analoghe hanno fatto strage in occasione della Domenica delle Palme, il 9 aprile del 2017, quando due kamikaze hanno colpito prima la chiesa di Mar Girgis, San Giorgio, mentre duemila persone assistevano la messa. Ci furono 27 morti e centinaia di feriti. Poco dopo venne colpita la chiesa di San Marco, dove il papa copto Tawadros aveva appena celebrato la funzione. Il 29 dicembre dello stesso anno l’Isis ha assaltato la chiesa di Mar Mina nel distretto di Helwan, sempre al Caro, con nove persone uccise. Nell’ultimo numero della sua rivista online AL-Naba lo Stato islamico ha incitato i suoi seguaci a colpire «senza pietà» anche durante l’epidemia di coronavirus.

Sorgente: Battaglia al Cairo, sgominata una cellula jihadista pronta a fare strage a Pasqua – La Stampa – Ultime notizie di cronaca e news dall’Italia e dal mondo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •