Sondrio, muore una bimba nigeriana di 5 mesi. I commenti al pronto soccorso per le urla della madre: «Mettetela a tacere quella scimmia» – Open

17 Dicembre 2019 0 Di Luna Rossa

Come riporta la stampa locale, c’è stato chi si è infastidito per la reazione disperata della madre mentre era in attesa al pronto soccorso: «Urla? Sarà un rito tribale»

Un piccolo cuore che si ferma, di una bambina di cinque mesi. Le urla strazianti di una madre di poco più di 20 anni. E il fastidio della brava gente in fila al pronto soccorso per quelle grida scomposte.

Accade a Sondrio, e non é solo una tragedia da raccontare, ma potrebbe trattarsi dell’ennesimo episodio di razzismo.

Una piccola di cinque mesi é morta in ospedale nella città lombarda: la bimba é arrivata in pronto soccorso in arresto cardiocircolatorio e, nonostante tutti i tentativi di rianimazione, il cuore della bambina non ha mai ripreso a battere.

La bimba ê stata dichiarata morta dopo un’ora e mezzo: ora sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso, secondo quanto disposto dalla Procura della Repubblica. I carabinieri, si legge sulla Provincia di Sondrio, hanno già acquisito le informazioni dell’accettazione.

Quale fosse il colore della pelle della bimba, e quale quello di sua madre, non sarebbe un elemento si cronaca. Lo diventa invece, perché le urla strazianti della mamma (nigeriana) avrebbero provocato la reazione piccata delle altre persone in fila al pronto soccorso. “Disturbate” dalla disperazione. Dal rumore. Dalla disperazione che, ricostruisce Sondrio Today che «tanto non può essere così grande visto che gli africani fanno un figlio all’anno. Perdere un figlio per loro non è la stessa cosa. Urla? Sarà un rito satanico. Tribale. Che fastidio. Mettetela a tacere, quella scimmia».

Sorgente: Sondrio, muore una bimba nigeriana di 5 mesi. I commenti al pronto soccorso per le urla della madre: «Mettetela a tacere quella scimmia» – Open

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •