il manifesto del 02.07.2019 e i primi articoli online

2 Luglio 2019 0 Di Luna Rossa

Abbandonare i migranti in mezzo al mare per 17 giorni non crea nessuno stato di necessità. Ne è convinta la procura di Agrigento secondo la quale la comandante della Sea Watch 3 avrebbe urtato volontariamente la motovedetta della Guardia di finanza

Italia

Impatto con la finanza, la procura non crede a Rackete: «Fu voluto»

Alfredo Marsala

«Non volevo colpire la motovedetta», la capitana ripete la sua versione. Attesa per oggi la decisione del gip sugli arresti. Il pm di Agrigento: «Non ha agito in stato di necessità, la Sea Watch, attraccata alla fonda, aveva ricevuto, nei giorni precedenti, assistenza medica»

Commenti

Antigone è la Costituzione

Tomaso Montanari e Francesco Pallante

Il nostro ordinamento giuridico è costruito per gradi gerarchici. Al vertice sta la Carta. Le leggi e i decreti stanno sotto. E ciò che sta sotto non può contraddire ciò che sta sopra, pena il suo annullamento da parte della Corte costituzionale. Carola Rackete ha assunto apertamente il rischio di violare la legge, convinta della sua contrarietà alla nostra Costituzione

Politica

Oggi il Pd di fronte al nodo Libia. Ma alle missioni ha già detto sì

Daniela Preziosi

Orfini: È illegale chiedere a Tripoli di riportare nei lager chi scappa dai lager. Molti nel Pd vogliono farlo perché quegli accordi li firmò il governo Gentiloni. Per me è inaccettabile. Delrio alle prese con il primo vero dissenso fra i suoi: ora svuotare i campi e corridoi umanitari, su questo ritroveremo l’unità

DISAVANZO

Sui conti lo scudo di Mattarella

Andrea Colombo

Il presidente della repubblica: «Non vedo ragioni per aprire la procedura». Approvata la legge di assestamento di bilancio. Trovati 9 miliardi, ora la cassa è vuota

Politica

Revoca con il rischio indennizzo, il governo litiga su Autostrade

Domenico Cirillo

Un video del crollo del 14 agosto 2018, mai diffuso, dimostrerebbe il cedimento di uno strallo del pilone 9. La società concessionaria si difende. Salvini e Di Maio ai ferri corti. Ma i primi a fare le spese dell’attacco dei grillini ai Benetton sono i detenuti di Genova

Lavoro

Più occupati precari. Di Maio: «Il Dl dignità non si cambia di un virgola»

Roberto Ciccarelli

A maggio aumenta l’occupazione, anche per la stagione estiva. Messaggio del vicepremier pentastellato all’alleato leghista che ha presentato un «decreto bis». Guida all’analisi della congiuntura, senza perdere di vista le continuità con il Jobs Act, mentre cresce il ricorso alla cassa integrazione e lo scenario economico è sempre più incerto

L’ambasciatore-colono Friedman prende a picconate Gerusalemme Est

Michele Giorgio

Domenica il diplomatico ha abbattuto il muro che apre la “Via dei Pellegrini”, una galleria sotterranea che, dicono i coloni israeliani, in epoca biblica conduceva al Tempio. A rischio le case palestinesi del quartiere di Silwan. Saeb Erekat (Olp): «Friedman è un colono estremista».

La rivoluzione irrisolta del Sudan

Marco Boccitto

Nuove manifestazioni nelle principali città del paese, le prime dopo la mattanza del 3 giugno, contro i generali al potere. 10 i morti

Cultura

Inedite uova del serpente

Pierre Dardot e Christian Laval

Gli studiosi francesi ampliano la loro analisi alle estreme destre di governo, da Trump a Salvini. Anticipiamo un brano dall’edizione aggiornata di «La nuova ragione del mondo», da oggi in libreria per DeriveApprodi

Meno ghiaccio al Polo Sud, un alibi in meno per i negazionisti del clima

Andrea Capocci

Il ghiaccio del Polo Sud si è ritirato così velocemente da perdere tra il 2014 e il 2017 tutta l’estensione guadagnata nei precedenti trentacinque anni. Queste le conclusioni della climatologa statunitense Claire L. Parkinson della Nasa, pubblicate sull’ultimo numero della rivista “Proceeding of the National Academies of Science”

Visioni

Sul confine delle immagini il racconto del nostro tempo

Cristina Piccino

La Biennale di Ginevra all’Ogr, un progetto che mette al centro la relazione tra gli artisti e i luoghi. Curata da Andrea Bellini e Andrea Lissoni, col titolo «The Sound of Screen Imploding» interroga le forme della visioneDall’’isola dei migranti di Meriem Bennani all’America black di Kahlil Joseph

Prima ti picchio poi mi perdono

Mariangela Mianiti

«Spero che ti violentano sti negri. A quattro a quattro te l‘hanno da infilare. Devi andare in galera». Li abbiamo sentiti o letti tutti questi complimenti con cui è stata accolta Carola Rackete

Commenti

La verità del lavoro e una «piccola vittoria»

Moni Ovadia

Il reddito di dignità è un provvedimento accettabile pro tempore come palliativo ma non può diventare un istituto permanente, potrebbe generare una massa inerte di consumatori miserabili abbrutiti a cui rifilare merci-ciarpame di risulta

Sorgente: il manifesto del 02.07.2019 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •