Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Incidente su piattaforma Eni, recuperato corpo

E’ stato recuperato all’alba il corpo dell’operaio morto nell’incidente che si è verificato ieri mattina presso la piattaforma a gas Barbara F. Eni al largo di Ancona. La salma, poco prima delle 5, è stata recuperata dal rov, veicolo subacqueo filoguidato a controllo remoto dei vigili del fuoco, e trasferita a bordo della motovedetta CP 861 della Guardia Costiera. La motovedetta ha poi raggiunto gli ormeggi nel porto di Ancona. Lo sbarco della salma avverrà dopo l’intervento del medico legale e a seguito delle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

Proseguono, nel frattempo, le operazioni di recupero della cabina della gru, rimasta sul fondo a circa 70 metri di profondità e della parte rimanente del braccio della gru ancora vincolata allo scafo del Supply Vessel Alinn B, per permetterne l’ispezione da parte dei tecnici incaricati di definire le dinamiche dell’accaduto. Sul posto sono ancora presenti tecnici della Guardia Costiera di Ancona e la motovedetta CP 839 per il monitoraggio e l’assistenza alle operazioni di recupero.

Sorgente: Incidente su piattaforma Eni, recuperato corpo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing