il manifesto del 01.02.2019 con i primi articoli online

1 Febbraio 2019 0 Di luna_rossa

Cuperlo: «Pd, cambiare forte. Se no consegneremo il paese alle destre per anni»

Daniela Preziosi

L’ex deputato: gli M5S? Si è esaurita la loro funzione di argine alla Lega Zingaretti cambi tutto, il consenso non viene dalle promesse fallite. Sul dialogo a sinistra ho letto le parole di D’Alema, sono di puro buon senso. Ma fa bene Nicola a fare la sua campagna guardando fuori. Serve aprire un enorme cantiere

INTERNAZIONALE

«In Venezuela rischiamo una guerra civile internazionale»

Andrea Cegna

Il sociologo Emiliano Teran Mantovani: «Il livello di malcontento è il più alto mai raggiunto nei 20 anni di rivoluzione bolivariana, tanto che le proteste riguardano anche i quartieri popolari. Questo ne cambia il colore, perché, fino ad ora, le proteste avvenivano solo nei quartieri benestanti. Inoltre ora vi partecipano anche bande criminali, e ciò riflette la complessità della situazione»

CULTURA

Un’autobiografia comunista. Senza perdere il sorriso

Luciana Castellina

«Rosso è il cammino» di Pino Santarelli per Bordeaux edizioni. «Ci sentivamo cittadini del mondo». La memoria di una stagione ribelle, quando dalle borgate di Roma si guardava al Vietnam, che per il protagonista non si è mai conclusa

A Firenze una giornata per Rosa e Karl

Riccardo Chiari

Una giornata per Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht, organizzata dall’Archivio ’68 domani, sabato 2 febbraio, a partire dalle 15 nella Sala Ketty La Rocca in piazza delle Murate, a cento anni dal loro assassinio. Una riflessione affidata a Vito Nanni, Riccardo Bellofiore, Vincenzo Miliucci e Giuseppe Gambino. In mostra dieci pannelli su Luxemburg, Liebknecht, Karl, Grosz, Kollwitz, Max Beckmann ed epitaffi di Brecht, in sala anche il Coro d’assalto Garibaldi di Livorno.

Il legame avvicente del risentimento

Francesca Lazzarato

«Persone care» di Vera Giaconi, una raccolta di racconti della scrittrice uruguayana, per le edizioni Sur. L’autrice, nata a Montevideo ma vissuta sempre a Buenos Aires, sarà in tour in Italia

L’armata Brancaleone che ha sfidato l’establishment

Giulia D’Agnolo Vallan

In programma al Festival «Knock Down the House» di Rachel Lears, la corsa al Congresso Usa di quattro outsider della politica, tra cui la giovane barista del Bronx eletta alla Camera nel midterm: Alexandria Ocasio-Cortez

COMMENTI

Le sfide sindacali e la manifestazione di Roma

Roberto Romano

Nell’era della globalizzazione è lo Stato che ha perso terreno rispetto al capitale – Paolo Leon utilizzava le coppie capitale-lavoro, capitale-stato e lavoro-stato -, così come il lavoro ha perso terreno rispetto al capitale in misura ben peggiore delle ultime denunce sulla distribuzione del reddito (Oxfam)

L’ULTIMA

Un pugno all’assedio

Michele Giorgio

L’ong siciliana Ciss e le palestre popolari di Palermo e “Valerio Verbano” e “Quarticciolo” di Roma vanno sul ring con cento ragazzi di Gaza. Il sogno: mandare un pugile palestinese alle Olimpiadi

Sorgente: il manifesto del 01.02.2019 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •