0 1 minuto 1 settimana

Il comitato di resistenza di Wad Madani ha condiviso le foto di una “fossa comune”, sostenendo che l’esercito non ha ascoltato le richieste di aiuto degli abitanti del villaggio.

Secondo gli attivisti locali pro-democrazia, un attacco delle Forze paramilitari di supporto rapido (RSF) contro un villaggio nel Sudan centrale ha ucciso “fino a 100” persone.

Mercoledì sera i Comitati di Resistenza di Wad Madani hanno riferito sui social media che le RSF , in guerra con l’esercito regolare da più di un anno, hanno attaccato “in due ondate” il villaggio di Wad al-Noura, nello stato di Gezira, schierando truppe pesanti. artiglieria.

Sorgente: “Fino a 100” uccisi nell’attacco delle RSF al villaggio del Sudan: attivisti | Notizie sui conflitti | Al Jazeera