0 2 minuti 3 mesi

Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha detto martedì che le sue forze armate hanno ucciso centinaia di palestinesi nella Cisgiordania occupata dal 7 ottobre, riferisce l’agenzia Anadolu .

“Siamo in una battaglia in cui non ci fermeremo fino alla vittoria totale”, ha detto Netanyahu durante un incontro con i soldati dell’esercito in Cisgiordania, come riportato dall’emittente pubblica israeliana KAN.

“Dobbiamo ottenere la vittoria. Per fare ciò, dobbiamo prestare attenzione ad altri fronti, e questo (la Cisgiordania) è della massima importanza”, ha aggiunto.

“Abbiamo già eliminato 500 terroristi qui, compreso oggi a Jenin, e ce ne saranno altri che seguiranno”, ha detto Netanyahu.

Martedì soldati israeliani travestiti da medici, infermieri e civili hanno assassinato tre palestinesi all’ospedale Ibn Sina di Jenin.

Le tensioni sono aumentate in tutta la Cisgiordania da quando Israele ha lanciato un’offensiva militare mortale contro la Striscia di Gaza a seguito di un attacco transfrontaliero da parte di Hamas.

Secondo il Ministero della Sanità palestinese, da allora più di 380 palestinesi sono stati uccisi e altri 4.200 feriti dalle forze israeliane in Cisgiordania.

Sorgente: Hundreds of Palestinians killed in West Bank, more to follow: Israel’s Netanyahu – Middle East Monitor

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20