0 1 minuto 5 mesi

IOF ruba 150 corpi dei martiri di Gaza, sollevando preoccupazione per il furto di organi
Le forze di occupazione israeliane commettono l’ennesimo efferato crimine di radere al suolo un cimitero e sequestrare i corpi dei martiri palestinesi.
In una dichiarazione straziante, fonti di Gaza hanno rivelato che le forze di occupazione israeliane hanno commesso una nuova atrocità, coinvolgendo il rasoio di un cimitero nel quartiere di al-Tuffah a est di Gaza City e profanando circa 1.100 tombe.