0 2 minuti 6 mesi

Decine di persone sono state uccise e ferite, la maggior parte delle quali donne e bambini, a causa dei bombardamenti israeliani che hanno preso di mira la Striscia di Gaza all’alba di oggi. (ANSA)

Raid all’alba di oggi

Decine di persone sono state uccise e ferite, la maggior parte delle quali donne e bambini, a causa dei bombardamenti israeliani che hanno preso di mira la Striscia di Gaza all’alba di oggi.

Lo riporta l’agenzia palestinese Wafa, secondo la quale gli aerei hanno bombardato due case nel nord di Gaza uccidendo almeno 14 persone, mentre altre decine di persone, tra cui bambini e donne, sarebbero state uccise e ferite a seguito del bombardamento di una casa a Jabalya.

Un giovane è stato ucciso anche nell’area di Tal al-Zaatar, a nord di Gaza, dopo che un cecchino israeliano gli ha sparato all’interno della sua casa,, riferisce Wafa.

Sorgente: Wafa, ‘decine di morti per le bombe israeliane nel nord di Gaza’ – Ultima ora – Ansa.it


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.