0 2 minuti 6 mesi

IL CAIRO: Ismail Haniyeh, leader di Hamas residente in Qatar, è arrivato mercoledì al Cairo per colloqui su un cessate il fuoco nella guerra del gruppo con Israele a Gaza e uno scambio di prigionieri.

Haniyeh è arrivato “nella capitale egiziana Il Cairo per discutere con i funzionari egiziani sugli sviluppi dell’aggressione sionista (israeliana) sulla Striscia di Gaza e su altre questioni”, ha affermato il gruppo in una nota.

Prima del suo arrivo al Cairo, Haniyeh aveva incontrato a Doha il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian, anche se i dettagli sull’incontro erano scarsi.

Una fonte vicina al gruppo militante palestinese ha detto martedì che Haniyeh sarà a capo di una delegazione di Hamas di “alto livello” in Egitto, dove dovrebbe tenere colloqui con il capo dell’intelligence egiziana Abbas Kamel e altri.

Le discussioni verteranno “sul fermare l’aggressione e la guerra per preparare un accordo per il rilascio dei prigionieri (e) la fine dell’assedio imposto alla Striscia di Gaza”, ha detto la fonte a condizione di anonimato, non essendo autorizzata a farlo. parlare della visita.

Una fonte vicina al gruppo della Jihad islamica, che combatte a fianco di Hamas a Gaza, ha detto che anche il leader del gruppo Ziad Nakhaleh è atteso al Cairo all’inizio della prossima settimana per dei colloqui.

Entrambi i gruppi avevano pubblicato all’inizio di questa settimana video che mostravano quelli che, secondo loro, erano ostaggi ancora detenuti a Gaza, chiedendo al governo israeliano di garantirne il rilascio.

Durante una tregua durata una settimana alla fine del mese scorso, mediata dal Qatar con l’aiuto dell’Egitto e degli Stati Uniti, 80 ostaggi israeliani sono stati liberati in cambio di 240 palestinesi detenuti nelle carceri israeliane.

Sorgente: Il capo di Hamas arriva al Cairo per i colloqui di tregua