0 6 minuti 4 mesi

Xi incontra il primo ministro cubano ed esprime opposizione all’ingerenza e al blocco

Pubblicato: 06 novembre 2023 16:12

Cina Cuba Foto: Xinhua

Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato lunedì a Pechino il primo ministro cubano Manuel Marrero Cruz, mentre il leader del paese latinoamericano partecipava alla China International Import Expo (CIIE) e visitava la Cina questa settimana. I due leader hanno riaffermato l’amicizia speciale e di lunga data tra i due paesi, promettendo di opporsi all’egemonia e di sostenere la giustizia internazionale.  

Le frequenti interazioni ad alto livello tra Cina e Cuba hanno anche dimostrato la ferma determinazione della Cina nel sostenere il paese dell’America Latina, in particolare perché l’embargo commerciale decennale degli Stati Uniti contro Cuba crea enormi difficoltà alla sua economia, hanno detto gli esperti. Tale cooperazione rafforzata tra Cina e Cuba ha anche inviato un segnale positivo per le crescenti relazioni tra Cina, America Latina e Caraibi. 

Cina e Cuba sono buoni compagni, buoni amici e buoni fratelli che si sostengono a vicenda su questioni che coinvolgono i rispettivi interessi principali e si coordinano strettamente su questioni internazionali e regionali, creando un legame indissolubile di fiducia e rettitudine, ha detto Xi a Marrero. 

La Cina continuerà a sostenere fermamente il popolo cubano nell’opporsi alle interferenze e ai blocchi stranieri e nel salvaguardare la sovranità e la dignità nazionale, ha affermato Xi. 

Giovedì l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha votato con un ampio margine contro l’embargo economico e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba, imposto per la prima volta nel 1960. La Cina ha espresso la sua opposizione a misure obbligatorie unilaterali contro altri paesi attraverso mezzi militari, politici, economici o di altro tipo. 

Marrero ha affermato che Cuba è disposta a lavorare con la Cina nell’Iniziativa Belt and Road (BRI), ad approfondire la cooperazione pragmatica in vari campi, a migliorare la comunicazione e il coordinamento negli affari internazionali e regionali, opponendosi all’egemonia e al bullismo e sostenendo l’equità e la giustizia internazionale, ha osservato. . 

La relazione di lunga data tra Cina e Cuba ha resistito alla prova del tempo, poiché le due parti si sostengono sempre a vicenda nelle questioni più importanti, dimostrando un’amicizia e una cooperazione speciali, che sono anche una forma di alto riconoscimento politico, ha affermato Sun Yanfeng, direttore della ricerca latinoamericana presso il China Institutes of Contemporary International Relations, ha dichiarato lunedì al Global Times.

Questa è stata un’altra interazione ad alto livello tra Cina e Cuba negli ultimi tre mesi. Xi ha incontrato il presidente cubano Miguel Diaz-Canel a margine del 15° vertice dei BRICS in agosto, quando il leader cubano ha elogiato le attuali relazioni Cuba-Cina come se fossero al loro apice storico. 

Li Xi, membro del Comitato Permanente dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC), ha visitato Cuba a settembre e ha affermato al Vertice del Gruppo dei 77 (G77) e della Cina all’Avana che il Sud-Sud la cooperazione è una scelta strategica della Cina e non una misura tampone.

Il Presidente Díaz-Canel ha effettuato con successo una visita di Stato in Cina nel novembre 2022, quando i due capi di Stato hanno raggiunto un ampio consenso sull’ulteriore approfondimento dei legami Cina-Cuba nella nuova era e hanno deciso di lavorare insieme per costruire una comunità Cina-Cuba con un futuro condiviso.

Xi accoglie con favore la partecipazione attiva di Cuba alla costruzione di alta qualità della BRI e spera che il paese latinoamericano continui a fare buon uso di piattaforme importanti come la CIIE per promuovere l’ingresso di più prodotti speciali nel mercato cinese.

Song Wei, professore alla Scuola di Relazioni Internazionali e Diplomazia dell’Università di Studi Esteri di Pechino, ha dichiarato al Global Times che, sebbene la Cina e l’America Latina siano complementari in alcuni settori, la regione ha cercato di espandere la propria diversità economica e di sbarazzarsi dell’influenza americana. controllo. “Questi paesi sperano di rafforzare la cooperazione con la Cina con l’obiettivo di aumentare la loro sicurezza economica.” 

A causa del lungo embargo statunitense, Cuba ha urgentemente bisogno di trovare un modo per cooperare con altri, soprattutto in settori come l’agricoltura e la sanità pubblica, hanno detto alcuni esperti, che credono anche che la Cina spera che Cuba impari dalla sua riforma economica e aprirsi e trovare un nuovo percorso adatto alle condizioni nazionali. 

La Cina è anche disposta a investire in tecnologia o a cooperare in settori come le infrastrutture e le telecomunicazioni a Cuba e, sullo sfondo delle sue difficoltà economiche, tale cooperazione rafforzata riflette ulteriormente la relazione profonda e speciale tra i due paesi, ha affermato Sun. 

Sorgente: Xi incontra il primo ministro cubano ed esprime opposizione all’ingerenza e al blocco – Global Times

Rispondi