0 9 minuti 7 mesi

Edizione del 3 novembre 2023

L’invasione via terra è al suo apice, dice Israele. I tank tagliano in due la Striscia e accerchiano Gaza City. Da Netanyahu il no anche a rifornire di benzina i generatori elettrici degli ospedali. Campi profughi di nuovo sotto le bombe, 195 morti a Jabaliya. L’Onu: «Rischio genocidio»

Gaza città chiusa
INTERNAZIONALE

Gaza città chiusa

Chiara Cruciati

GAZA CITTÀ CHIUSAL’invasione via terra è al suo apice, dice Israele. I tank tagliano in due la Striscia e accerchiano Gaza City. Da Netanyahu il no anche a rifornire di benzina i generatori elettrici degli ospedali. Campi profughi di nuovo sotto le bombe, 195 morti a Jabaliya. L’Onu: «Rischio genocidio»

COMMENTI

Chi odia davvero gli ebrei

Marco Bascetta

OPINIONISi alimenta così dall’una e dall’altra parte il mito devastante di una impossibile «soluzione finale». Tutto congiura per polarizzare e radicalizzare

Premierato Frankenstein, oggi l’ok in consiglio dei ministri
POLITICA

Premierato Frankenstein, oggi l’ok in consiglio dei ministri

Andrea Carugati

COSTITUZIONECaos sulla norma anti-ribaltoni: l’ultima bozza prevede, in caso di sfiducia, la possibilità di nominare solo un altro premier, poi si torna al voto. Meloni avverte: questa riforma va di pari passo con l’autonomia differenziata. Il Pd: assurdo che non ci sia un tetto ai mandati

Arriva il «condono preventivo» per partite Iva e Pmi
ECONOMIA

Arriva il «condono preventivo» per partite Iva e Pmi

Massimo Franchi

DESTRA EVASIVADelega Fiscale, il decreto legislativo in Consiglio dei ministri: si potrà decidere l’importo delle tasse da pagare. Bonelli (Avs): il 15° del governo Meloni Guerra: ce n’è un altro sulle giacenze nei magazzini

EUROPA

Ciaran spaventa l’Europa: feriti e sette morti

Federica Rossi

CLIMA ESTREMO: LA TEMPESTA ARRIVA IN ITALIA, NORD SOTTO OSSERVAZIONE Allerta per la tempesta Ciaran in tutta Europa occidentale dove fino a ieri si sono contati sette morti e decine di feriti. Con piogge torrenziali e raffiche di vento fino […]

Norimberga, cronache letterarie dell’indicibile
CULTURA

Norimberga, cronache letterarie dell’indicibile

Guido Caldiron

NOVECENTO«Il castello degli scrittori» di Uwe Neumahr, negli Specchi di Marsilio. Come «la narrativa globale ha incontrato la storia del mondo» nelle aule dove si giudicava il nazismo. Fianco a fianco, per seguire il processo, ci furono figure come Arendt, Hemingway, Steinbeck, Döblin, Dos Passos, Gregor von Rezzori, Rebecca West, William Shirer, Louis Aragon

Roma al centro, fra utopia e nuove strategie
CULTURA

Roma al centro, fra utopia e nuove strategie

Valentina Porcheddu

URBANISTICADalla risistemazione dell’area dei Fori all’accoglienza fino alla viabilità e sostenibilità del turismo: la città si ripensa in un incontro al teatro Palladio, oggi alle 15

Scuola di Francoforte, cent’anni di fermenti
CULTURA

Scuola di Francoforte, cent’anni di fermenti

Giorgio Fazio

SCAFFALEL’ultimo libro di Stefano Petrucciani, per Carocci, indaga in una raccolta di saggi i punti salienti della vicenda intellettuale del leggendarioIstituto per la ricerca sociale, nato nel 1923

Luigi Berlinguer ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO
COMMENTI

Luigi Berlinguer: un ricordo personale

Mauro Palma

LUTTOCon la morte di Luigi Berlinguer si perde proprio il contributo di un sapere polifonico alle costruzioni disciplinari che la scuola ha il compito di trasmettere e di ricostruire continuamente