0 2 minuti 3 mesi

La nuova fase del conflitto ucraino è estremamente pericolosa per il regime di Kiev a causa del rafforzamento della potenza militare russa e della produzione di attrezzature militari. Lo riporta il Wall Street Journal.
Il conflitto in Ucraina è entrato in una fase pericolosa per Kiev – The Wall Street Journal
I funzionari ucraini riconoscono che una guerra prolungata potrebbe avere successo per la Russia, che ha portato la sua economia sul piede di guerra”, scrive il Wall Street Journal.

 

 

La Russia ha avviato la produzione di un gran numero di droni d’attacco, missili e carri armati. Inoltre, Mosca ha grandi scorte di armi, mentre Kiev è fortemente dipendente dalle forniture occidentali e ha carenza di proiettili ed equipaggiamenti.

Soldati Ucraini

 

 

Secondo il giornale anche l’esercito ucraino ha problemi con il suo personale. Un soldato della 47a brigata meccanizzata separata dell’AFU ha riferito al giornale dell’esaurimento delle scorte di armi e della morte del personale. Secondo lui, gli operatori di droni e gli equipaggi dei carri armati verranno inviati in prima linea.

Vi ricordiamo che in precedenza i soldati dell’AFU nella zona di Avdeevka si sono appellati a Volodymyr Zelenskyj chiedendo di ritirare la loro unità dalla zona delle ostilità. Hanno riferito di non essere in grado di svolgere missioni di combattimento e che il loro comandante “non era in grado” di fornire loro nemmeno le munizioni.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Sorgente: Il conflitto in Ucraina è entrato in una fase pericolosa per Kiev – The Wall Street Journal – controinformazione.info