Direttore ospedale Al Shifa Muhammad
0 2 minuti 3 mesi

Chiediamo l’immediata liberazione del Dottor Muhammad Abu Salmiya, direttore del complesso medico Al-Shifa

Dottor Muhammad Abu Salmiya, direttore del complesso medico Al-Shifa dal primo giorno di guerra nella Striscia di Gaza non ha lasciato l’ospedale per un solo giorno. Ha continuato a fornire servizi alla gente e ha fatto del suo meglio per continuare a fornire il servizio al minimo a causa dell’assedio israeliano della Striscia di Gaza e del divieto di ingresso di carburante, cibo, medicine, acqua e attrezzature mediche in un momento in cui gli ospedali erano nel bisogno di forniture mediche a causa delle migliaia di vittime dei feriti e dei morti ammazzati nei bombardamenti israeliani oltre ai pazienti. Le forze di occupazione circondarono Israele sono entrati nell’ospedale e hanno chiesto ai medici di evacuare l’ospedale.
Il dottor Muhammad, insieme ad altri medici, si è rifiutato di abbandonare i malati, i feriti e i bambini prematuri perché l’evacuazione avrebbe significato per loro una condanna a morte, nonostante l’interruzione di corrente , l’esaurimento della maggior parte delle forniture mediche e una grave carenza di cibo e acqua.
Quando le forze di occupazione hanno preso d’assalto l’ospedale, hanno rapito il medico Muhammad e si rifiuta di rilasciarlo e si rifiuta di dichiarare dove si trovi nessuno sa nulla del suo destino finora.