0 2 minuti 8 mesi

Israele uccide almeno 493 palestinesi a Gaza, la maggior parte sono civili: ministero della sanità

2 minuti di lettura

09 ottobre 2023
In un comunicato stampa inviato a The New Arab, il ministero ha affermato: “Sul numero totale dei morti, 91 bambini e 61 donne sono stati uccisi durante gli attacchi aerei israeliani che hanno attaccato l’enclave costiera”.

CondividiFlipboardRedditWhatsAppXFacebook

Il fumo si alza dopo l’attacco aereo israeliano nella Striscia di Gaza il 9 ottobre 2023. [Getty]

Il numero dei palestinesi, la maggior parte dei quali civili, uccisi dall’attacco vendicativo dell’esercito israeliano contro la Striscia di Gaza assediata è salito a 493, secondo il ministero della Sanità gestito da Hamas. 

In un comunicato stampa inviato a The New Arab , il ministero ha affermato: “Sul numero totale dei morti, 91 bambini e 61 donne sono stati uccisi durante gli attacchi aerei israeliani che hanno attaccato l’enclave costiera”.

“Inoltre, 2.751 palestinesi, tra cui 244 bambini e 141 donne, sono stati feriti dagli attacchi aerei israeliani in corso”, ha aggiunto il ministero. 

Da allora, Israele ha lanciato una brutale campagna di bombardamenti, sostenendo di aver preso di mira i siti militari appartenenti ad Hamas, il gruppo islamico che governa Gaza, mentre il ministero della Sanità di Gaza ha confutato l’affermazione israeliana e ha confermato che il 95% delle vittime erano civili. 

Sorgente: Israel kills at least 493 Palestinians in Gaza in revenge