0 2 minuti 4 mesi

Lo riporta Al Jazeera. Decisione presa “per motivi umanitari”

“In risposta agli sforzi del Qatar, le Brigate Al-Qassam hanno rilasciato due cittadine americane (una madre e sua figlia) per motivi umanitari”. È quanto ha annunciato il portavoce delle Brigate Al-Qassam, l’ala militare di Hamas, Abu Obaida. Lo riporta Al Jazeera. La mossa mira “a dimostrare al popolo americano e al mondo che le affermazioni fatte da Biden e dalla sua amministrazione fascista sono false e infondate”, afferma Obaida in una nota.

Media, le due americane consegnate a Croce Rossa

I media israeliani riferiscono che le due cittadine americane tenute ostaggio da Hamas a Gaza, madre e figlia, sono state consegnate alla Croce Rossa internazionale che le porterà in Egitto e, da lì, in Israele. Le due donne sono state rilasciate “per motivi umanitari“, ha fatto sapere Hamas.

Israele: “Nulla in cambio ad Hamas per due ostaggi liberati”

Funzionari israeliani hanno chiarito ai media ebraici che la decisione di Hamas di rilasciare le due cittadine americane tenute ostaggio, madre e figlia, è stata presa unilateralmente e che il governo di Tel Aviv non ha offerto nulla in cambio.

Sorgente: Hamas libera madre e figlia americane tenute in ostaggio – LaPresse