0 2 minuti 8 mesi

Domenica l’ esercito israeliano ha preso di mira più volte un’area nelle vicinanze dell’ospedale al-Quds, ha detto la Mezzaluna Rossa Palestinese (PRCS), dopo aver inviato al personale medico l’avvertimento di “evacuare immediatamente”.

“Rifiutiamo l’ordine di evacuazione. Non abbiamo i mezzi per evacuare. Abbiamo 400 pazienti, molti dei quali nel reparto di terapia intensiva, evacuare significa ucciderli”, ha detto Nebal Farsakh, portavoce della PRCS. 

La Mezzaluna Rossa ha affermato che da domenica mattina i raid israeliani hanno preso di mira le aree a soli 50 metri dall’ospedale.

“L’esercito israeliano continua deliberatamente a lanciare razzi direttamente vicino all’ospedale al-Quds con l’obiettivo di costringere il personale medico, gli sfollati e i pazienti a evacuare l’ospedale”, ha affermato l’organizzazione medica in un comunicato.

“Ci sono stazioni per la generazione di ossigeno nella parte orientale e settentrionale dell’ospedale, oltre a tre generatori di elettricità nella parte settentrionale dell’ospedale. Ciò rappresenta un grave pericolo, poiché i bombardamenti potrebbero potenzialmente provocare un massiccio incendio nella zona.”

Sorgente: Guerra Israele-Palestina: Israele bombarda l’area intorno all’ospedale al-Quds dove migliaia di persone si rifugiano | Occhio del Medio Oriente


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.