0 1 minuto 8 mesi
Tutte le persone che vedete  nelle foto sono stati martirizzati.
Zia Wafaa Abdulkader Haroun, cugina di mio padre, martirizzata con suo marito Nahid Hanoun, suo figlio Mohammed, sua moglie Sahar, i suoi nipoti e un certo numero di altri sconosciuti fino al momento della famiglia Hanoun e dei loro parenti in un barbaro bombardamento della loro casa nel distretto di Al-Mal a Gaza.
Il distretto di Al-Mal è nella zona dove Israele invita la popolazione del settore ad evacuare, non c’è posto sicuro nella Striscia di Gaza. Israele sta prendendo di mira la presenza araba palestinese con questa sanguinosa aggressione per evacuare la popolazione nel Sinai e occupare 370 chilometri, che è l’intera area del settore. , in una nuova fase delle fasi di pulizia etnica iniziata nel 1947 e continua fino al momento per raggiungere la base del progetto sionista (più terra e meno arabi)
29 ottobre 2023
da Tayeed Dibie ( Nablus )

Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.