0 1 minuto 8 mesi
Disparità di trattamento economico rispetto ai colleghi americani.

Centosessanta lavoratori italiani della base di Aviano hanno scioperato questa mattina davanti al sito militare. Alla base della protesta, secondo Fisascat-Cisl e Ultucs-Uil, il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto nel 2021 e presunte discriminazioni tra diversi profili professionali. Ci sarebbero inoltre almeno nove esuberi. GUARDA IL VIDEO

Sorgente: “Paghe da fame”, scioperano i lavoratori della base di Aviano