0 2 minuti 10 mesi

Il presidio dei lavoratori in appalto di Mondo Convenienza a Campo Bisenzio è stato di nuovo sgomberato con violenza dalla polizia che si è accanita contro facchini, montatori e autisti che esercitavano pacificamente il loro diritto costituzionale allo scioperoProsegue da  due settimane la lotta dei lavoratori impiegati nei magazzini di “Mondo Convenienza” di Campi Bisenzio (FI) nonostante i ripetuti sgomberi violenti di polizia che ormai si susseguono ogni mattina da una settimana per permettere il passaggio delle merci bloccate da un picchetto sostenuto dal Si.Cobas.Al grido “Mai più schiavi”  sono tornati a scioperare e manifestare, anche con il sostegno di diversi solidali, fuori dal magazzino per chiedere che vengano riviste le condizioni di lavoro a partire dal contratto: la cooperativa che gestisce in appalto nel magazzino Mondo Convenienza utilizza  quello Pulizie Multiservizi da meno di 7 euro l’ora, mentre si chiede l’applicazione del CCNL Logistica oltre che il rispetto dei turni di 8 ore per 5 giorni settimanali, l’applicazione di misure di sicurezza sul lavoro e la fine del sistema di appalti.Mentre oggi, mercoledi 14 giugno 2023, si attende l’ottavo sgombero di forza da parte della polizia, lavoratori e sindacato lanciano un appello per sostenere anche economicante la lotta attraverso una cassa di resistenza per il cibo e le attrezzature del presidio permanente.Dal Presidio per Radio Onda d’Urto, Sara del Si.cobas Prato-Firenze. Ascolta o scarica

Sorgente: Campi Bisenzio: Nuovo sgombero violento dei lavoratori di Mondo Convenienza – Osservatorio Repressione

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20