0 2 minuti 11 mesi

Entrambe le parti incolpano l’altra per aver violato la tregua dell’Eid. (AFP/FILE)
URL breve

DUBAI: Le forze di supporto rapido del Sudan (RSF) hanno dichiarato domenica in un tweet di essere state attaccate da aerei durante l’evacuazione di cittadini francesi dalla loro ambasciata.

Un cittadino francese è rimasto ferito nell’incidente, che secondo l’esercito sudanese è stato il risultato di un attacco delle truppe delle RSF, affermazione negata.

“Questa mattina, 23/4/2023, le forze di supporto rapido sono state attaccate da aerei durante l’evacuazione di cittadini francesi dall’ambasciata del loro paese, passando da Bahri a Omdurman”, si legge nel tweet, aggiungendo “che ha messo in pericolo la vita dei cittadini francesi ferendo uno di loro”.

“Le forze di supporto rapido indicano che, in pieno coordinamento con il governo francese, il convoglio di evacuazione di cittadini francesi si è mosso questa mattina dai loro luoghi di raccolta presso l’ambasciata francese e ha attraversato la città di Bahri fino a Omdurman”.

“Questa flagrante violazione del diritto internazionale e umanitario e della tregua dichiarata è stata testimoniata e assistita da membri dell’ambasciata francese che hanno documentato l’incidente”, ha aggiunto il tweet.

“Di fronte a questo vile attacco e al fine di preservare la sicurezza dei cittadini francesi, le forze di supporto rapido hanno dovuto riportare il convoglio al primo punto di partenza”.

Sorgente: Le forze di supporto rapido del Sudan affermano che un cittadino francese è rimasto ferito in un attacco aereo