0 1 minuto 1 anno

I prezzi del petrolio hanno ridotto le perdite dopo essere scesi di oltre 2 dollari all’inizio della sessione, poiché un dollaro più debole ha parzialmente compensato i timori sulla domanda derivante dall’aumento dei casi di COVID-19 in Cina. I futures sul Brent per febbraio sono scesi dell’1,3%, a $ 82,18 al barile. I futures sul greggio US West Texas Intermediate sono scesi dell’1,36%, a $ 77,89 al barile.I contratti hanno ridotto le perdite quando il dollaro USA è scivolato, con gli investitori nervosi quando l’ottimismo iniziale sulla riapertura della Cina è svanito. Un dollaro più debole rende il petrolio più economico per i detentori di altre valute e può aumentare la domanda.

Sorgente: Petrolio in rialzo su debolezza del dollaro USA | WSI