0 3 minuti 1 anno

Palestina occupata (QNN) – In risposta all’uccisione israeliana di venerdì di un giovane palestinese a bruciapelo nella città di Huwwara, l’Unione Europea ha dichiarato di essere seriamente preoccupata per l’uso eccessivo della forza letale da parte di Israele contro i palestinesi nei territori occupati.

“Gravemente preoccupata per il crescente livello di violenza nella Cisgiordania occupata, compresa Gerusalemme est”, ha scritto la delegazione dell’UE ai palestinesi in un tweet di venerdì , osservando “solo nelle ultime 72 ore 10 palestinesi sono stati uccisi dalle ISF [le forze di occupazione israeliane ] in quello che sembra essere un uso eccessivo della forza letale.

L’UE ha aggiunto: “Il 2022 è l’anno più mortale dal 2006, con 140 palestinesi uccisi. Secondo Int’l. legge, l’uso della forza letale è strettamente limitato a situazioni in cui esiste una minaccia seria e imminente per la vita e l’incolumità fisica. Le vittime civili devono essere indagate e la responsabilità assicurata”.

Venerdì e alla luce del giorno, un soldato israeliano ha sparato e ucciso in via extragiudiziale un giovane palestinese, identificato come il 22enne Ammar Mefleh, a bruciapelo nella città di Huwwara.

Le riprese video dell’incidente condivise sui social media hanno mostrato il soldato israeliano che si azzuffava con il giovane palestinese prima di estrarre la sua pistola e sparare senza pietà quattro colpi, uccidendolo immediatamente e sequestrando il suo corpo.

 

Il palestinese è stato colpito alla parte superiore del corpo ed è caduto a terra. Due dei colpi lo hanno colpito mentre giaceva a terra.

Il brutale omicidio ha lasciato le persone – alcune di loro hanno cercato di interrompere la colluttazione – sulla scena scioccate.

Fonti locali hanno riferito che le forze israeliane presenti sul posto hanno impedito ai residenti e alle ambulanze di prestare soccorso al giovane ferito.

 

Testimoni oculari hanno detto che dopo che un colono israeliano ha sparato al giovane palestinese dalla sua auto ferendolo, i soldati israeliani hanno aggredito l’uomo e lasciato andare il colono. Il giovane ha poi tentato di liberarsi dal soldato prima di essere ucciso a colpi di arma da fuoco.

Le forze israeliane hanno affermato che il giovane ha tentato di eseguire un’operazione di accoltellamento, ma i video mostrano che il giovane ucciso non rappresentava una minaccia per i soldati.

Sorgente: L’UE afferma che il 2022 è l’anno più mortale per i palestinesi dal 2006 – Quds News Network